Tania Cagnotto: «Olimpiadi, sogno infranto e ora...»

Aggiornato il: mag 5


Tania Cagnotto


Tania Cagnotto, la grandissima tuffatrice, un nome che rappresenta quanto di più bello ci possa essere come la dedizione allo sport, l’impegno di una vita, la voglia di raggiungere e conquistare risultati sempre più importanti e allo stesso tempo la sensibilità di donna e di madre di una bambina bellissima di nome Maya. Dopo il ritiro nel 2017 è tornata a gareggiare nel 2019 con l’obiettivo di partecipare alle Olimpiadi di Tokyo nel sincro insieme ancora a Francesca Dallapè.


Tania, le Olimpiadi sono state spostate al 2021, quali i tuoi pensieri in questo momento da donna e da atleta?

«È stata una notizia forte anche se ovviamente ce lo aspettavamo tutti, però poi quando arriva veramente ti poni davanti a due vie, smettere non smettere. In questo momento veramente non riesco a darmi una risposta ma ho deciso di...».


LEGGI L'INTERVISTA INTEGRALE DI GIUSEPPE FACCHINI A

TANIA CAGNOTTO SU IL CINQUE EXTRA


CLICCA SULLA COPERTINA



238 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon