Svincolo di Barco di Levico: aperta la bretellina in direzione Borgo


Nel primo pomeriggio di oggi, nell’ambito dei lavori di completamento dello svincolo di Barco, è stata aperta e consegnata al Comune di Levico Terme la bretellina in uscita sulla statale 47 della Valsugana in direzione di Borgo, per i veicoli provenienti da Barco nel Comune di Levico Terme.


La nuova bretella stradale va a completare lo svincolo per la frazione di Barco del quale era stata già realizzata la bretella in uscita dalla statale 47. Lo svincolo consente a chi proviene da Trento sulla statale 47 di uscire per la frazione di Barco e ai residenti della frazione di immettersi sulla statale 47 in direzione Borgo. All’apertura erano presenti il sindaco di Levico Terme Gianni Beretta e il presidente del Consiglio regionale Roberto Paccher.

L’intervento consiste in una nuova pista di uscita verso la statale 47 con caratteristiche in linea con i parametri dettati dal nuovo codice della strada e alle normative di riferimento. La nuova bretellina è stata realizzata mediante il recupero della originaria bretella d’uscita, e ha visto la formazione in rilevato del tratto di pista in inserimento sulla statale 47, la realizzazione di una nuova piattaforma stradale e la predisposizione di nuova segnaletica sia orizzontale che verticale. I tempi di esecuzione sono stati di circa due mesi.


PRINCIPALI DATI TECNICO – AMMINISTRATIVI Progettista: Geom. Sergio Cadonna Direzione lavori: ing. Matteo D'Ignazio Coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione: ing. Daniela Paoletto Esecutore Lavori: A.T.I. tra le imprese Scavi Moltrer snc di Fierozzo (TN) e Cooperativa Lagorai di Borgo V. (TN)



192 visualizzazioni0 commenti