top of page

Rally di Bassano e Cronoscalata della Castellana: buon weekend per la scuderia Pintarally Motorsport




Un altro buon weekend per la Scuderia Pintarally Motorsport, impegnata nei giorni scorsi tra il 38° Rally di Bassano, al termine del quale Fabio Farina si è assicurato il secondo posto nella classifica finale dell’IRC R2B, e la 48esima Cronoscalata La Castellana, chiusa da Thomas Pedrini al 15° posto assoluto, 10° di Gruppo e 2° di Classe.


Cominciamo dal Rally di Bassano, il cosiddetto Mundialito del Nordest, dominato da Avbelj-Andrejka (Skoda Fabia Evo R5) davanti a Spagolla-Zamboni (Citroen DS3 WRC) e Re-Menichini (Volkswagen Polo Gti Rally 2). Ventinovesima posizione assoluta per il portacolori della Scuderia roveretana Fabio Farina, navigato dal fido Luca Guglielmetti sulla Peugeot 208 Vti 125 curata dal Team GF Racing. Il driver di Pietramurata ha chiuso 2° tra gli Under 25, 26° di Gruppo R, 4° di Classe R2B, 17° nella classifica finale dell’IRC Pirelli ma soprattutto secondo di Classe R2B nella classifica finale dell’IRC, superato dal solo Riccardo Tondina.


«Abbiamo fatto la prima prova speciale in notturna, trovando tanta nebbia – racconta Farina, che ha già messo al sicuro anche la terza posizione del CIR 2 Ruote Motrici –. Sabato siamo partiti bene ma poi ci siamo girati su un tornante.

Il secondo giro è andato molto meglio e nel finale, sapendo di non poter ambire alla vittoria finale, siamo stati un po’ più conservativi.

Faccio i complimenti a Tondina, è stato davvero forte. Il secondo posto finale è sempre un ottimo risultato, per il quale ringrazio gli sponsor, la mia famiglia, il Team GF Racing e ovviamente Silvano Pintarelli. Adesso – conclude Fabiomi rimane l’ultima prova del CIR al Liburna, per portare a casa il secondo posto del Trofeo Peugeot».


Tornando al Rally di Bassano,

costretto al ritiro nella quinta prova speciale, quando viaggiava in 39esima posizione assoluta, l’altro portacolori della Pintarally Motorsport Devis Ravanelli, al via sulla Renault Clio Super 1600 con Alessio Angeli alle note. Passando alla Cronoscalata La Castellana, a Orvieto, vinta da Faggioli (Nova Proto NP1) davanti a Di Fulvio (Osella PA30 Zytek) e Degasperi (Osella FA30 Zytek), 15° posto assoluto per l’ottimo portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport Thomas Pedrini, al via su Radical Prosport, che è decimo di Gruppo E2SC ma secondo di Classe 1400.

Prossimo appuntamento: Rally di Modena con Grani Lorenzo su Peugeot 106 Gr.A, Lunelli Rino con Morelli Valentino su Mini Cooper S e Capuzzo Maurizio su Opel Adam.



133 visualizzazioni0 commenti
bottom of page