top of page

Primiero. Sabato la Mythos dai colori mondiali





Weekend lungo di sport in Valle di Primiero per la Mythos Primiero Dolomiti

Sabato nel ‘Classic’ anche il vicecampione del mondo Junior Paccagnella

A Fiera di Primiero saranno esposte maglia e bici ‘iridate’ dell’ambassador Debertolis

Mythos Party a fine gara con DJ Set e premiazione speciale a Tonadico


La Valle di Primiero si sta attrezzando e facendo bella per la 3.a Mythos Primiero Dolomiti. La macchina organizzativa, tutto lo staff di Pedali di Marca e i volontari sono al lavoro per mettere a punto ogni dettaglio al fine di garantire questo sabato un evento mitico e ‘mondiale’ agli appassionati della mtb.

Il numero degli iscritti è in costante crescita ed Elite, U23, Junior e semplici amatori contano ormai le ore per sfilare nell’headquarter di Fiera di Primiero, lo stesso che sarà allestito in occasione del Campionato Mondiale Marathon 2026.

A proposito di mondiale: è arrivata fresca la notizia della presenza in gara sabato del bolzanino Elian Paccagnella, campione italiano Junior XCO 2023 e soprattutto recente argento ai Campionati Mondiali di Glasgow nella medesima specialità. Paccagnella, classe 2005, è tra i giovani più promettenti della Nazionale di mtb e a Fiera di Primiero sabato si metterà in mostra sul percorso Classic di 56,3 km aperto alle categorie Junior e amatori.

Elite e U23 saranno alla ricerca di nuovi stimoli sul percorso Marathon di 82,1 km, con salite lunghe e pedalabili e discese non troppo impegnative. Tra i favoriti si inseriscono il campione italiano Diego Rosa, l’ex campione europeo Fabian Rabensteiner, il pluri-campione italiano Samuele Porro, il campione austriaco Daniel Geismayr e Alexey Medvedev, a caccia della terza vittoria consecutiva a Fiera di Primiero. Presenti ancora gli altoatesini Jakob Dorigoni e Michael Wohlgemuth e i trentini Andrea Righettini e Andrea Zampedri, quest’ultimo attuale leader del circuito FCI Marathon Tour tra gli M2. La Mythos Primiero Dolomiti sarà infatti la quinta e ultima tappa del rinnovato circuito federale e al via ci saranno pure i leader di classifica Costanza Fasolis (Elite) e Dario Cherchi (U23).

Questi sono solo alcuni nomi del ricco parterre, per quanto riguarda invece la gara femminile lotteranno per il podio, tra le altre, l’ex campionessa italiana Marathon Claudia Peretti e Chiara Burato, bronzo ai Campionati Italiani Marathon 2023.

Da non dimenticare il percorso ‘Easy’ della Mythos Primiero Dolomiti, che farà divertire anche i bikers in sella alla bici elettrica.

Nell’headquarter di Fiera di Primiero sarà allestito un corner speciale tutto dedicato al beniamino di casa Massimo Debertolis, primo e unico italiano in grado di laurearsi campione del mondo marathon (nel 2004). Maglia e bici ‘iridate’ saranno esposte al grande pubblico della Mythos Primiero Dolomiti in ricordo di quel mitico giorno e soprattutto in vista del progetto mondiale 2026.

169 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page