Pintarally Motorsport: al Mugello ottimo debutto del neo acquisto Ivan Melchiori



Nemmeno il tempo di scaldare i motori, che Ivan Melchiori – pilota trentino di Andalo neo acquisto della Scuderia Pintarally Motorsport – si è subito messo in bella evidenza nel corso del quinto ed ultimo appuntamento del Campionato Porsche Club GT nel Time Attack Series.

E quale migliore palcoscenico per farlo, se non la gara organizzata dalla Promo Racing sulla ineguagliabile pista del Mugello, definita “fenomenale” dallo stesso asso del volante Lewis Hamilton.

L’appuntamento nella magica terra della Toscana, il 1° novembre scorso, ha rappresentato la degna ciliegina sulla torta di una serie di gare svoltesi nel corso dell’estate su circuiti talmente blasonati che al solo nominarli si ode distintamente il rombo dei motori; ma nemmeno chi è totalmente a digiuno di sfide automobilistiche ignora l’antico fascino che evocano piste quali Misano, Monza, Imola e Vallelunga.

Però per il pilota trentino Melchiori, oltre all’emozione di sfidare le notevoli forze G degli inconfondibili curvoni del Mugello, vi è stata anche quella del debutto: una prima uscita stagionale che lo ha visto subito protagonista nella specifica categoria Supercar dedicata, come il nome stesso lascia presagire, a vetture che hanno di serie oltre i 400 cv. e dove il nostro portacolori trentino si scontrava in gran parte con vetture della stessa casa Porsche, ma anche con le famigerate rosse Ferrari 488 nonché con le inossidabili Dallara.

Ricordiamo che il regolamento prevede l’ammissione di vetture principalmente di serie a seconda delle categorie e che vengono inseriti anche i modelli GT non provenienti da produzioni di serie bensì destinati già in origine a competizioni sportive, mentre per gli pneumatici la scelta della misura viene effettuata in base al peso minimo della vettura.

Dettagli tecnici a parte, come sempre a scaldare i cuori sono state le vetture in pista. Dopo una partenza tranquilla per assaggiare il tracciato, Ivan Melchiori ha cominciato a migliorare le proprie prestazioni di giro in giro, con l’obiettivo di stare sotto il tempo di 2’04.000, riuscendo nell’ultimo giro a togliere la bellezza di due secondi al suo miglior tempo sul cronometro, tanto da regalarsi uno splendido 5° posto di categoria e un 15° posto assoluto su ben 46 partecipanti. Davvero niente male come biglietto di presentazione per questo nuovo pilota che saprà senz’altro regalare tante belle soddisfazioni alla Pintarally Motorsport di Silvano Pintarelli, nonché grande visibilità agli sponsor, i quali – nonostante la situazione economica del Paese davvero difficile a causa della pandemia – non hanno voluto far mancare il proprio sostegno a questa scuderia che tiene alta la bandiera degli sport motoristici nel panorama trentino.

Per la Pintarally Motorsport i prossimi appuntamenti, nel corso di un novembre a tutto gas, vedranno impegnati Rino Lunelli con Valentino Morelli su Mini Cooper al Rally di Como che nel week-end del 7 e 8 novembre conclude tutti i campionati rally, mentre il 13 e 14 novembre sarà Christian Toscana su Renault Clio Super 1600 a cercare gloria nel Rally Città di Schio; il 15 novembre sarà Giuseppe Ghezzi, pilota di punta della scuderia, ad entrare nell'abitacolo della Porsche 997 GT4 del team Orlando per gareggiare nell'ultimo appuntamento European Series GT4 in Francia, sul prestigioso circuito Paul Ricard; infine il 21 e 22 novembre, Pierleonardo Bancher su Skoda Fabia R5, Fabio Farina su Peugeot 208 R2B, Alberto Marchetti su Skoda Fabia, Stefano Fanti su Mitsubishi Lancer Evo 9, rappresenteranno l’agguerrita pattuglia della Pintarally Motorsport che prenderà il via al Rally Tuscan. E come sempre: su i motori e tutti pronti a far partire le emozioni!


81 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon