Pergine. Artinaria Aerial Lab: saggio bagnato, saggio fortunato







di GIUSEPPE FACCHINI


Davvero singolare la location del saggio delle allieve di Artinaria Aerial Lab, l’associazione guidata da Karin Nardelli.


Il saggio si è svolto all’aperto al Parco Tre Castagni di Pergine Valsugana. Sembrava una tranquilla giornata di sole ma dopo i primi esercizi si è scatenato un forte temporale.


Nessun problema, perché appena è stato possibile si è riattrezzata l’area e le esibizioni si sono potute svolgere regolarmente fino alle ore 20, prove di tessuti aerei, pole dance, cerchio aereo e attrezzi aerei misti.




Le discipline aeree sono arti del circo contemporaneo, come i tessuti, il cerchio, il trapezio, la corda. Negli ultimi anni c’è stato un vero boom di queste attività. Sono discipline che permettono di attivare tutto il corpo, ma anche la mente in modo vivace e creativo.

Il pubblico ha assisto numeroso con tanti applausi rivolti alle atlete di tutte le categorie.

L’associazione sarà impegnata con un gruppo di atlete nel fine settimana ai campionati italiani.

204 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti