Lorenzo Grani decimo assoluto, primo di Classe e primo di Due ruote motrici al Rally Terra Sarda


Lorenzo Grani impegnato nel Rally Terra Sarda


Gran bel risultato per il pilota della Scuderia Pintarally Motorsport Lorenzo Grani.


L’emiliano, navigato da Giulia Corsellini sulla Peugeot 106 S16 personale gestita dai veronesi del team Julli, si è classificato al decimo posto assoluto del Rally Terra Sarda, che nello scorso weekend ha chiuso la Coppa Rally della 9. Zona.

A pesare in favore del driver di Maranello sono soprattutto il primo posto di Gruppo A e di Classe 1600 e il primo posto tra le due ruote motrici.

«Sono ovviamente particolarmente contento – dice GraniAbbiamo tenuto un buon ritmo fin dall’inizio, pur non conoscendo le strade. La gara si è svolta sabato tra Aglientu e Tempio Pausania, domenica ad Arzachena e Palau. Abbiamo avuto qualche inconveniente, ma li abbiamo risolti prima che diventassero dei problemi, il nostro passo è stato accerto ma ci ha permesso di staccare buoni tempi. E anche la prima volta con Giulia Corsellini alle note è stata direi un’ottima esperienza».

In Sardegna vittoria assoluta di Diomedi-Turati davanti a Gessa-Pusceddu e Rusce-Paganoni, tutti su Skoda Fabia.

L’ottimo week-end della Scuderia roveretana è stato completato da altri due podi e da un piazzamento di rilievo. Primo posto di Classe RS 1.6Plus (secondo di Gruppo RS e 27° assoluto) per Maurizio Capuzzo (Opel Adam) allo Slalom Città di Bolca, vinto da Davide Piotti (Osella Pa 8/9) davanti ad Enrico Zandonà (Wolf Gb08) ed Alessandro Zanoni (Gloria C8).

Dennys Adami su BMW M3 si è classificato terzo di Classe A+3000 (57° assoluto) alla cronoscalata Cividale-Castelmonte, vinta dal trentino Diego Degasperi (Osella Fa30) davanti a Mezzacasa (Formula Renault Tatuus) e Torrente (Radical S3 Evo). Daniel Rampazzo (Kart CRG) ha ottenuto invece un quarto posto di categoria KZ2/KZ5 al Race Day di Bolzano del DAI Trophy.








178 visualizzazioni0 commenti