GS Ausugum Borgo: «ricominciamo e vi aspettiamo con i corsi di minivolley e minivolley avanzato»


Presentazione delle squadre della stagione 2019-2020


A settembre riprende finalmente l'attività del G.S. Ausugum, società che vanta oltre mezzo secolo di storia nel volley valsuganotto. Abbiamo intervistato il presidente Willy Cia per sapere come si stanno preparando a questo importante appuntamento.


A settembre riprende l’attività del G.S. Ausugum. Presidente Willy Cia, come?

«Ricominciamo con gli strascichi della pandemia che ha colpito pesantemente anche lo sport, ma con tanto entusiasmo e in sicurezza. Più di un anno senza volley e con il Covid non ancora sconfitto, hanno portato problematiche mai affrontate prima. Gli sport al chiuso hanno avuto limitazioni molto forti e anche adesso con l’obbligo del GreenPass si rischia la perdita di atleti/e. Avremo meno squadre, ma molto motivate. Lo sport è essenziale per i giovani».

Nonostante tutto avete lavorato anche la scorsa stagione vincendo il torneo Open Csi...

«La buona gestione fatta dalla società ha permesso anche durante la passata stagione di gestire al meglio quanto ci era permesso fare. A giugno e luglio abbiamo organizzato per la prima volta il camp estivo, una novità che ha avuto molto successo con una media di 20 ragazzi a settimana per cinque settimane. La pandemia ha dato comunque l’opportunità di modificare alcune cose che davamo per scontate e di riposizionarci. Ringrazio tecnici, dirigenti, atlete/i, famiglia e sponsor».


L’Ausugum è la società più antica di volley. Quando la festa per i 50 anni?

«Abbiamo tagliato il prestigioso traguardo dei 50 anni, ma non abbiamo potuto festeggiarlo. Lo faremo il prossimo anno. La società poggia sulle solide basi della propria tradizione frutto di tanto lavoro e allo stesso tempo con tanta voglia di fare nel miglior modo possibile. Le porte sono aperte, vi aspettiamo in palestra!»






244 visualizzazioni0 commenti