Farina quinto di classe al San Marino




Ventiseiesimo posto assoluto al 49° Rally di San Marino ma soprattutto quinto posto di Classe R2B, terzo posto due ruote motrici e vetta solitaria del Trofeo Peugeot per il portacolori della Scuderia Pintarally Motorsport Fabio Farina.


Il quarto atto del Campionato Italiano Rally, terzo del Campionato Italiano Rally Terra, valido anche per il CIRT Terra Storico e Cross Country, ha consegnato al pilota di Pietramurata, sempre al volante della Peugeot 208 del Team GF Racing ma questa volta con Sofia D’Ambrosio alle note, la leadership incontrastata del Trofeo di marca: Fabio, 25 anni a fine luglio, precede ora di ben 18 lunghezze Christopher Lucchesi, con il quale divideva la prima piazza prima del rally del Titano.


Fabio è anche al secondo posto nella classifica del CIR due ruote motrici alle spalle di Nucita.

«È stata una bellissima gara, ci siamo divertiti ma è stata una delle più difficili della mia carriera – racconta contento Farina - Sia io che Sofia per qualche ora siamo stati male per la tanta polvere ed il gran caldo, ma ci siamo tolti la soddisfazione di staccare dei bei tempi e alla fine ne è uscito un buon risultato».

Il calendario non concede tregua a Farina, che nel prossimo weekend sarà al Casentino per confermarsi leader anche nell’IRC.

Tornando al San Marino, ritiro per l’altro equipaggio della Scuderia Pintarally Motorsport, Alberto Marchetti-Mario Scalmani, al via su Skoda Fabia R5 del Motor Team, messi fuori causa da un sasso in un taglio nascosto sotto l’erba. Vittoria assoluta per Scandola-D’Amore su Hyundai i20 NG, secondi Andolfi-Savoia su Skoda Fabia e terzi Bulacia Wilkinson-Der Ohannesian su Skoda Fabia Evo.

Weekend sfortunato anche per l’equipaggio della Scuderia Pintarally Motorsport in gara al Rally Valli della Carnia, valido per la Coppa Rally 4a Zona. Dodicesimi di classe R2B dopo il primo passaggio alla “speciale” Passo Pura, Maurizio Pilati e Mattia Benedet sono andati a “picchiare” con la Peugeot 208 del Team GF Racing nella successiva Val di Lauco. Successo a Bravi-Bertoldi su Hyundai i20, secondi De Cecco-De Cecco (Hyundai i20), terzi Peruch-Pozzo (Skoda Fabia).



77 visualizzazioni0 commenti