top of page

Ecco i vincitori di “Scatto Sostenibile”, il Concorso Fotografico 2023 della CRVT





Ambiente, riciclo, energia, mobilità sono solo alcuni dei temi toccati dai partecipanti al Concorso Fotografico 2023 della Cassa Rurale Valsugana e Tesino che hanno saputo interpretare i temi della sostenibilità con fantasia e al tempo stesso con un immediato realismo.

Dopo quattro edizioni che hanno esplorato i luoghi del territorio sotto diverse visuali, questo quinto concorso fotografico, riservato a soci e clienti della Cassa Rurale, ha voluto introdurre un elemento di valore, tra l’obiettivo e l’oggetto della ripresa, ovvero quello della sostenibilità.

Un tema apparentemente semplice, ma che i partecipanti – molti anche in questa edizione – hanno saputo interpretare con una sensibilità per certi versi inaspettata.

Mobilità, energia, ecosistemi, riciclo sono alcuni dei concetti che emergono dalle immagini pervenute, tra le quali sono state selezionate le 3 vincitrici che assieme ad altre 10 andranno a costituire il calendario fotografico 2024 della banca.

Marta Micheli che ha gestito l’iniziativa per l’Area Affari Istituzionali della Cassa Rurale spiega che il «titolo dell’iniziativa, “Scatto sostenibile”, ha voluto fornire una immediata chiave di lettura di quanto ci circonda, evitando di fornire interpretazioni troppo restrittive. Per questo credo che il risultato di espressività raggiunto dalle foto selezionate e premiate, forse è il maggiore nei cinque anni di vita del concorso».

Ecco i vincitori del concorso, che con i primi tre posti si sono aggiudicati anche il premio in denaro messo in palio dalla Cassa Rurale Valsugana e Tesino, che potranno utilizzare per l’acquisto di attrezzature e accessori fotografici.

pubblicità

Boso Francesco "Il sostegno della natura"

1° ClassificatoFrancesco Boso (Grigno) con la foto intitolata “Il sostegno della natura” che l’autore descrive così: «Nella fotografia ho voluto esprimere, attraverso la foglia che sorregge il peso dell'automobile, il sostegno che la natura ha nei confronti dell’uomo. La natura è per noi fonte essenziale di risorse ed è dunque indispensabile preservarne l’equilibrio. Questo equilibrio si è creato da sé, e negli anni è stato alterato dall’evoluzione della società e della natura stessa, rendendo necessarie strutture e mezzi innovativi per la sostenibilità. L’automobile in legno nella foto vuole simboleggiare l’impegno dell’uomo che deve mantenere in questa causa».



Manuel Ceccon "Api sostenibili"

2° ClassificatoManuel Ceccon (Lamon) con la foto intitolata “Api sostenibili”, ecco la sua descrizione: «Ho scattato questa foto alle api, essendo io affascinato da loro e dal loro faticoso lavoro. Buddha scrive: “Come l'ape raccoglie il succo dei fiori senza danneggiarne colore e profumo, così il saggio dimori nel mondo”.Anche noi dovremmo seguire il loro esempio di sostenibilità per la nostra terra e il mondo che verrà».




Francesco Masina "Mani del riuso"

3° ClassificatoFrancesco Masina (Roncegno Terme) con la foto intitolata “Mani del riuso” che così descrive: «Pensando al tema del concorso ho riflettuto sull'importanza del riciclo e del riutilizzo. La produzione dei vestiti produce spesso un inquinamento delle acque dovuto al processo di colorazione ed un inquinamento nello smaltimento sbagliato di questi prodotti che, alcune volte, causa grossi problemi ambientali. Questo mi ha portato a riflettere su come sia cambiata la gestione di un vestito rovinato oggi rispetto ai tempi dei nostri nonni».

Ecco poi le altre dieci foto selezionate, con i relativi autori che saranno anch’esse pubblicate sul calendario 2024 della Cassa Rurale:

Pasqualini Verdiana con Mobilità sostenibile in Valsugana;

Coletti Giorgio con Il Roccolo da strumento di caccia a strumento scientifico;

Zottele Lorena con L'acqua: una risorsa da proteggere;

Maddalozzo Elena con Villaggio sospeso nel verde;

Grego Chiara con Bucato in malga;

Trevisan Paolo con Acqua ed energia;

Secco Antonio con Frutti di pazienza e tenacia;

Tomio Luigi con Il Verde in Testa;

Iacconi Thomas con Sbarchi arsi;

Meggio Giuseppe con Energia pari a zero.


Damiano Fontanari, Responsabile Area Rapporti Istituzionali e referente ESG della Banca fa notare come «in questo calendario 2024 che abbiamo dedicato al tema della sostenibilità, sia evidente lo sforzo di interpretazione dei partecipanti per arrivare a definire diversi aspetti del tema posto. Un lavoro anche di consapevolezza, un primo passo per promuovere il necessario cambiamento nei nostri modi di vivere».

Damiano Fontanari, Area Rapporti Istituzionali CRVT

I calendari saranno disponibili, come di consueto, presso tutte le filiali della Cassa Rurale Valsugana e Tesino nei giorni immediatamente precedenti le festività natalizie e inoltre anche in formato elettronico (pdf) sul sito www.cr-valsuganaetesino.net



639 visualizzazioni0 commenti
bottom of page