Debora Beltramini, nuovo volto del GS Valsugana


Nuovi importanti arrivi al Gs Valsugana Trentino per la stagione agonistica 2020. Dalla Romagna è approdata a Pergine la specialista del salto in alto Debora Beltramini, 22 anni di Cesenatico. Abbiamo intervistato Debora all’indomani della firma del contratto con la società di Mauro Andreatta e Mattia Gasperini.


di Giuseppe Facchini

Come hai iniziato Debora con l’atletica leggera?

«Ero in terza elementare avevo 8 anni, ho iniziato quasi per gioco, prima praticavo nuoto. All’inizio ho provato le specialità più diverse e in quinta elementare mi hanno chiesto di provare con il salto in alto. Ho imparato sul momento, è andata bene, ho saltato 1.20 alla prima gara e da quel momento ho sempre fatto salto in alto».


Debora Beltramini

Cosa ti piace in particolare del salto in alto?

«Si tratta di una specialità fisica, ma anche mentale. Anche gli allenamenti sono tutti di testa: se il salto prima non lo fai mentalmente, fisicamente poi non ce la fai. È molto impegnativo, ma saltare è troppo bello».


Come si svolgono gli allenamenti?

«Mi alleno con un gruppo a Cesenatico, ma da qualche tempo anche a San Marino con un allenatore specifico per il salto in alto, Daniele Molinari, e insieme a dei ragazzi che si impegnano per raggiungere traguardi importanti, e con loro sono arrivati dei buoni risultati anche per me».


Quale ruolo ha avuto la tua famiglia nello sport?

«I miei genitori mi hanno sempre sostenuto, grazie a loro sto continuando, mi danno la spinta giusta, ho un fratello più grande che ha fatto anche lui atletica leggera».


Quali sono i tuoi obiettivi per la stagione 2020?

«Crescere a livello tecnico, migliorare la tecnica per poter fare misure più alte rispetto a 1.72, fare bene ai campionati italiani assoluti sia indoor che outdoor. Per il futuro l’obiettivo è molto alto, quello di tutti gli atleti, un obiettivo a 5 cerchi».


Parlaci un po’ di te, degli studi fatti e dei tuoi hobby.

«Sono diplomata in ragioneria e lavoro in uno studio commercialista. Riesco comunque a conciliare sport e lavoro in modo equilibrato. Sono una ragazza socievole e simpatica, sono tranquilla e riservata, al sabato sera mi va anche di stare in casa o farmi un giro. Non ho molto tempo per hobby, il mio poco tempo libero lo dedico al mio ragazzo che pratica attività sportiva anche come allenatore».

33 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon