Cercansi cinque direttori per i nuovi centri di ricerca FBK



Al via il nuovo modello organizzativo della Fondazione Bruno Kessler che punta sull'eccellenza scientifica, autofinanziamento e innovazione, con un particolare focus al marketing strategico e allo sviluppo business. Sicurezza informatica, società digitale, salute e benessere, industria digitale ed energia sostenibile i domini dei nuovi centri.


Ampliare l’orizzonte delle responsabilità interne aumentando l’integrazione delle proprie linee e attività di ricerca e innovazione; acquisire nuove competenze manageriali; accrescere la capacità di finanziarsi con risorse proprie; rafforzare la propria abilità nell'attrarre e sviluppare talenti; avviare un riequilibrio generazionale e di genere. Sono questi gli obiettivi dell’aggiornamento del modello organizzativo e operativo che la Fondazione ha avviato nei giorni scorsi, su mandato del proprio CDA.


In quest’ottica, la Fondazione Bruno Kessler, affermata e riconosciuta per la qualità della sua ricerca scientifica e per la capacità di generare innovazione economico-sociale, lancia una call internazionale per individuare cinque direttori o direttrici dei nuovi centri di Ricerca.

Questi centri rappresentano una delle novità più evidenti di un aggiornamento del modello organizzativo e di funzionamento di FBK, nato dalla volontà di continuo miglioramento e da un contesto di radicale cambio di paradigma nel sistema di relazioni tra uomo, ambiente e tecnologie - ha affermato il Presidente FBK, Francesco Profumo - La sfida associata al nuovo modello passa inoltre attraverso un forte investimento nelle capacità di visione strategica, nel consolidamento delle competenze scientifiche, nel rafforzamento delle abilità manageriali, nella crescita della cultura dell’inclusione e della gestione delle diversità”.

Il bando lanciato oggi ha l’obiettivo di raccogliere le manifestazioni di interesse di quanti, uomini e donne, ritengono di saper interpretare un ruolo di leadership scientifica e manageriale, in un gioco di squadra ad alto valore aggiunto, nei nuovi centri dedicati a:

●      “Cyber Security” per lo sviluppo di soluzioni di sicurezza informatica altamente innovative in grado di diminuire le minacce e migliorare l'integrazione con le persone;

●      “Digital Society” per lo sviluppo e la sperimentazione di piattaforme metodologiche e tecnologiche integrate per Smart Cities & Communities usando l’ICT come tecnologia chiave di trasformazione per migliorare la qualità della vita e l’inclusione sociale nei territori e comunità intelligenti;

●      “Health & Wellbeing” per lo sviluppo e la sperimentazione di metodologie e tecnologie ICT per la prevenzione e la cura personalizzata nell’ambito della salute;

●      “Digital Industry” per lo sviluppo di strumenti e piattaforme ICT industriali volte a ottimizzare il lavoro delle risorse umane, la produttività, l’efficienza degli impianti e degli ambienti di lavoro a elevata automazione. Un’attenzione particolare sarà dedicata al design e alla messa in produzione di servizi innovativi in grado di sfruttare le competenze di Data Science per rendere più efficienti, autonomi, reattivi, intelligenti e flessibili i sistemi di produzione.

●      “Sustainable Energy” per la simulazione, la modellazione e il testing di sistemi di produzione, storage e distribuzione di energie rinnovabili.

I centri, in stretto coordinamento tra loro, attueranno in autonomia gli indirizzi stabiliti dal piano strategico della Fondazione grazie a una loro dotazione finanziaria e alle competenze assicurate da ricercatori e ricercatrici, tecnologi e tecnologhe, personale tecnico, dottorandi e da altri profili di affiliati.

Il profili ricercati per i direttori/direttrici dovranno annoverare esperienze internazionali e qualifiche scientifiche e/o manageriali avanzate, nonché di una comprovata rete di relazioni nelle comunità dei domini di riferimento.

Le manifestazioni di interesse, che saranno vagliate da una Commissione di valutazione nominata dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione, dovranno pervenire tramite la pagina https://jobs.fbk.eu/  entro il 31 luglio 2020 sotto forma di:

-       curriculum vitae che documenti le pubblicazioni e/o ogni altro prodotto di ricerca e innovazione comunque denominato; le esperienze scientifiche e/o manageriali maturate; la rete di relazioni nelle comunità di riferimento

-       e di un elaborato nel quale i presupposti e gli obiettivi del nuovo modello di funzionamento (Piano Strategico della Fondazione 2018–2027; esigenti requisiti di eccellenza scientifica, autofinanziamento ed innovazione; rigorosi sistemi reputazionali e valutativi di ordine nazionale, e internazionale; un nuovo spirito manageriale; un rinnovato assetto di marketing strategico e sviluppo di business) saranno declinati, a tre e a sei anni, secondo la personale visione del candidato o candidata.

Tutti i dettagli e il testo completo del bando sono disponibili a questo link

FONDAZIONE BRUNO KESSLER (FBK)

BANDO PER LA SELEZIONE DELLE FIGURE DI DIRETTORE DI CENTRI DI RICERCA FBK NEI SEGUENTI DOMINI : CYBER SECURITY; DIGITAL SOCIETY; HEALTH & WELLBEING; DIGITAL INDUSTRY; SUSTAINABLE ENERGY.


La Fondazione Bruno Kessler

Con i suoi 3.500 metri quadrati di laboratori e infrastrutture scientifiche e forte di una comunità di oltre 400 ricercatrici e ricercatori stabili, 140 dottorandi, 200 tra visiting e tesisti, 700 tra affiliati e studenti accreditati, la Fondazione Bruno Kessler opera come un vero e proprio distretto scientifico e tecnologico, ospitando nelle proprie sedi e sulle proprie piattaforme un vivace ecosistema di realtà co-locate, spin off, progetti ed opportunità formative.

www.fbk.eu

0 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon