Capuzzo re di Classe dell’Aci Sport Rally Cup, nella nebbia di Modena sul podio pure Grani e Lunelli




Applausi nella nebbia, per i piloti della Pintarally Motorsport, al 41° Rally di Modena, gara che ha chiuso l’Aci Sport Rally Cup: sono infatti saliti sul podio di Classe tutti e tre i portacolori della Scuderia roveretana, vale a dire Lorenzo Grani (56° assoluto), Maurizio Capuzzo (96°) e Rino Lunelli (127°).


Il risultato più eclatante, questa volta, è quello di Capuzzo: navigato da Marta De Paoli su Opel Adam del team Gigi Motorsport, il trentino ha chiuso infatti 4° di Gruppo RSP e 1° di Classe RS16P, conquistando il titolo di Classe della competizione, laureandosi in pratica campione italiano della RS16P dell’Aci Sport Rally Cup. La soddisfazione di Capuzzo: «Sono state prove molto complicate, la visibilità era al limite, 20/30 metri, la difficoltà era quella: anche con note fatte molto bene, il rischio di fare danni era dietro ogni curva – spiega Mauriziocosa che è successa ad esempio al mio rivale. Noi siamo stati molto attenti, attaccando nei tratti senza nebbia e accumulando il margine che ci ha permesso d’imporci. Siamo ovviamente molto soddisfatti, era la terza stagione che rincorrevamo questo titolo, il modo migliore per festeggiare la decima stagione di corse. Ringrazio il team Gigi Motorsport che ci ha messo a disposizione una vettura sempre affidabile, le mie due navigatrici Alice Crivellente e Marta De Paoli, la Scuderia Pintarally Motorsport e naturalmente i miei sponsor, senza i quali non si fa nulla. La stagione va in archivio con in più il primo posto RS 1.6 Plus anche nel campionato trentino di slalom e nella Zona 1 di slalom Aci Sport. Insomma, en plein».

Sul podio di Classe anche gli altri due portacolori della Pintarally Motorsport al via del 41° Rally di Modena. Lorenzo Grani, in gara sulla personale Peugeot 106 con Chiara Lombardi alle note, ha chiuso 56° assoluto, 16° di Gruppo A e 3° di Classe A6. Rino Lunelli, navigato dal fido Valentino Morelli su Mini Cooper S di sua proprietà, è 127° assoluto ma soprattutto 6° di Gruppo RSP e 2° di Classe RSTB16P.

A Modena gara pesantissimamente condizionata dalla nebbia, con incidenti, ritardi, proteste e l’annullamento dell’ultima prova speciale. Vittoria assoluta di Chentre-Florian (Skoda Fabia) davanti a Medici-Fenoli (VW Polo) e Dalmazzini-Albertini (Hyundai i20).

Prossimi appuntamenti: Liburna Terra con Marchetti Alberto su Skoda Fabia R5, Bancher Pierleonardo su Skoda Fabia R5 e Farina Fabio su Peugeot 208 R2. Misano Adriatico GT3isti con Melchiori Ivan su Porsche 911 GT3.




133 visualizzazioni0 commenti