Borgo Valsugana. Bilancio positivo per il 10° Valsugana Historic Rally



(Foto Circolo Fotografico Cerbaro)




Ad una settimana dallo svolgimento della decima edizione della

manifestazione organizzata da Manghen Team e Team Bassano si tirano le

somme con un risultato decisamente confortante sia a livello sportivo sia per

la promozione di un territorio di grande interesse turistico e culturale


Numerosi e pressoché unanimi i commenti degli equipaggi partecipanti nello scorso fine settimana alla decima edizione del Valsugana Historic Rally e Classic, gare che hanno registrato presenze da molte regioni italiane, compresa la lontana

Sicilia, oltre a Svizzera, Austria e Germania.

Due edizioni non disputate per i noti motivi, ma intatti sono rimasti la passione e il gran lavoro svolto dal Manghen Team e dal Team Bassano in collaborazione con Autoconsult & Competition, ritrovando una collaudata sinergia rafforzata dal gran lavoro dei tanti volontari che permettono di raggiungere livelli di sicurezza molto elevati, come confermano i numeri del personale

impiegato in gara.


Non di meno è stata la partecipazione delle autorità locali e provinciali presenti con diversi rappresentanti nei vari momenti della manifestazione: dalla conferenza di presentazione alla fase della partenza; dall’arrivo sul Ponte Veneziano al post gara al palazzetto dello sport,

struttura quest’ultima che come da tradizione ha ospitato – oltre alle premiazioni – la cena

conviviale per gli equipaggi con ben trecentottanta pasti preparati e offerti. Significativo è stato

anche il ricordo di Mattia Stroppa nel decimo anniversario dalla scomparsa, celebrato con la consegna di particolari targhe in legno realizzate dall’artista Matteo Campestrin.

Oltre ad aver avuto una significativa risposta in numeri di partecipanti, il Valsugana Historic ha portato un effettivo riscontro anche in termini di promozione del territorio come hanno confermato le presenze nelle strutture ricettive con il tutto esaurito nella zona e nei comuni

limitrofi, dando un ulteriore impulso al settore in un periodo subito a ridosso delle festività

pasquali e del 25 aprile.

In chiusura, sentito è il ringraziamento da parte di Manghen Team e Team Bassano a tutti coloro i quali hanno contribuito al successo della manifestazione con l’arrivederci all’edizione 2023.

140 visualizzazioni0 commenti