top of page

Borgo Valsugana. 11° Valsugana Historic Rally: promosso a pieni voti





Ad una settimana dallo svolgimento della gara organizzata da Manghen Team e Team Bassano si traccia il bilancio che vede, una volta di più, un esito decisamente soddisfacente.

Terminate le fatiche delle intense giornate dedicate all’undicesima edizione del Valsugana Historic Rally, arriva il momento di tirare le somme ed è quanto è stato fatto in casa Manghen Team che, assieme a Team Bassano e Autoconsult & Competition, è al timone del rally trentino sin dalla prima edizione del 2009. Proposta per la prima volta solamente in versione rally rinunciando alla gara di regolarità sport a seguito degli esiti delle variazioni regolamentari, la manifestazione di Borgo Valsugana ha riscosso un notevole gradimento da parte degli ottantasei equipaggi partecipanti, arrivati da diverse regioni di Centro e Nord Italia oltre che dalla Repubblica Ceca e da quella di San Marino.

Un forte apprezzamento l’ha riscosso il percorso, molto tecnico ed impegnativo, allestito con la massima sicurezza per pubblico ed equipaggi, con quelli venuti a correre il Valsugana per la prima volta che sono stati favorevolmente colpiti anche dalla logistica e dall’accoglienza ricevuta nei due giorni della gara, definendolo un rally fatto “su misura” per soprattutto per la facilità nelle ricognizioni e l’assistenza praticamente dopo ogni prova speciale. Assieme al ringraziamento alle aziende che hanno sostenuto la manifestazione, alle Acciaierie Venete che hanno messo a disposizione l’area per il parco assistenza, ai numerosi volontari, alle Forze dell’Ordine e ai Vigili del Fuoco, il presidente del Manghen Team Carlo Pinton vuole esprimere parole di gratitudine per i comuni sul cui territorio è transitata la gara: oltre a Borgo Valsugana, ne sono stati parte Roncegno Terme, Ronchi Valsugana, Pieve Tesino, Torcegno e Castello Tesino. Restando in tema di Comuni, è diventata oramai tradizionale la presenza di numerosi rappresentanti della locale Amministrazione Comunale e di altre cariche politiche provinciali alla partenza delle vetture oltre che all’arrivo e alla cerimonia delle premiazioni, dimostrando una sentita vicinanza per rally che difficilmente si riscontra in altre gare.

Significativo, infine, oltre al messaggio promozionale per il territorio, il beneficio portato dalla manifestazione a tutto l’indotto; anche quest’anno sono stati registrati un notevole numero di pernottamenti oltre alle tante presenze di pubblico ed appassionati lungo le prove speciali.










233 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page