A Levico Terme il 10 luglio arriva Bebo Ferra per Vivere il Parco



LEVICO TERME - Nel Parco delle Terme di Levico, venerdì 10 luglio ad ore 21.00 appuntamento con la grande musica. Ospite della serata sarà il celebre chitarrista jazz Bebo Ferra. Il concerto si inserisce nell’ambito di "Vivere il Parco", iniziativa realizzata dal Servizio per il sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale della Provincia autonoma di Trento.

Bebo Ferra presenta il nuovo CD "JAZZvsCORONA Vol.1", edito da Barnum for Art. Il concerto, gratuito, si terrà all’aperto, presso l’installazione Sequoia, all’entrata principale del parco. In caso di pioggia o meteo avverso si terrà presso Villa Sissi, con posti a sedere assegnati in ordine di arrivo. Si raccomanda di rispettare rigorosamente il distanziamento organizzato in base ai posti fissi.

Fin dall’inizio del lock-down, con l’intento di dare un suo contributo per sostenere la speranza attraverso la musica, Ferra ha realizzato a casa un video al giorno che ha pubblicato sulle sue pagine social. Con il passare dei giorni la pubblicazione dei video è diventata un appuntamento seguito. E’ nata così la serie “Jazz Vs Corona”: 51 video, tutte versioni inedite e arrangiate appositamente attingendo dalla musica che piace al musicista: canzoni del songbook americano, colonne sonore, musica popolare, musica classica, musica italiana d’autore, rock, musica brasiliana e alcune sue composizioni. Programma completo: http://www.naturambiente.provincia.tn.it/binary/pat_ripristino/archivio_eventi/Vivere_Parco_2020.1593077115.pdf

Bebo Ferra Nato a Cagliari, intraprende lo studio della chitarra all'età di nove anni indirizzando gran parte della propria ricerca musicale nell'ambito jazzistico. Da anni si è affermato come uno dei più importanti chitarristi di jazz italiano; la sua lunga militanza nei Devil Quartet di Paolo Fresu l’ha posto all’attenzione del pubblico italiano ed europeo come uno dei più interessanti e creativi chitarristi. Ha suonato, registrato e collaborato con tanti esponenti di spicco del jazz italiano e internazionale. Ha inciso circa un centinaio dischi.





37 visualizzazioni0 commenti