A Bergamo Aldo Andrei realizza il record assoluto trentino sui 10 km


Ai Campionati di società di marcia svoltisi a Bergamo, il forte portacolori del GS Valsugana ha realizzato il record assoluto trentino che dal 1985 apparteneva a Paolo Ghedina...

di GIUSEPPE FACCHINI


BERGAMO Domenica 18 aprile Bergamo è stata la sede dei Campionati di società di marcia riservati alle regioni del Nord Italia e in questa occasione Aldo Andrei è stato autore di una grande prestazione nella prova sui 10 chilometri, tagliando il traguardo subito alle spalle di Giacomo Brandi della Pro Patria di Milano. Il tempo realizzato di 40’51”69 è il record assoluto trentino che prima apparteneva a Paolo Ghedina con il tempo di 42’56”40 e ancora del 1985. Un formidabile miglioramento quindi del record e anche del primato personale per il forte portacolori del Gs Valsugana. A fine gara la nostra intervista.


Aldo, come ti sei trovato in questa gara?

«Sono davvero contento del risultato. Ero reduce dal raduno di Tirrenia con la Nazionale dove ho potuto effettuare diversi test ed è stata una esperienza in compagnia degli altri atleti molto significativa. La gara di domenica l’avevo preparata come fosse un allenamento di quelli di forti e difficili. Nella prima parte di gara sono stato molto accorto, a metà ero a sette secondi dal gruppo dei primi tre, stavo bene e giro dopo giro ho recuperato fino a fare una volata davvero molto forte, in particolare nell’ultimo giro con dei tempi a livelli di una storica gara mondiale. Il tempo realizzato è sicuramente di ottimo valore e livello e il migliore tra quelli realizzati nella categoria Promesse, anche rispetto alle finali che si sono svolte nel Centro e nel Sud Italia».


Cosa ti aspetta ora?

«Farò una gara internazionale per guadagnarmi l’accesso ai campionati europei di luglio. Ho già fatto il tempo minimo di qualificazione, ma è necessario confermare la partecipazione alla rassegna continentale visto che a livello nazionale siamo ben 4 atleti italiani di buona qualità e quindi serve realizzare un tempo ancora migliore».







140 visualizzazioni0 commenti