Val di Non: tamponi ai raccoglitori della frutta, Uopsal a supporto di aziende e lavoratori



VAL DI NON – In occasione dell’attività di raccolta della frutta in Val di Non, l'Unità operativa prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro del Dipartimento di prevenzione dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari è presente attivamente sul territorio trentino per svolgere un’azione di assistenza e supporto alle aziende e prevenzione primaria in particolare dell’agricoltura, svolgendo tamponi nelle aziende ai lavoratori stagionali del settore.

In queste settimane sono stati organizzati i cosiddetti «driving workers through» per eseguire i tamponi a centinaia di lavoratori stagionali in particolare della Val di Non, nel punto organizzato al magazzino Cocea di Taio, messo gentilmente a disposizione.

Questa azione di supporto e assistenza si aggiunge a quelle che in questo periodo Uopsal ha garantito per contrastare la diffusione dei contagi, contribuendo ad aumentare la percezione della sicurezza e della salute nelle varie realtà produttive trentine.

Uopsal ha svolto inoltre un ruolo attivo, assieme alle altre strutture del Dipartimento di prevenzione, nel contenimento dei focolai che si sono in particolare e recentemente manifestati nel settore della lavorazione delle carni e della logistica. 
























388 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon