Tonadico. “Di presepe in presepe”, allestisci la tua creazione, diventa protagonista





Dall'8 dicembre all'8 gennaio il Circolo Culturale Castel Pietra ripropone a Tonadico l’iniziativa, con il sostegno del Comune e con la collaborazione di associazioni locali, negozianti, famiglie, scuola materna, artisti e artigiani. Per farlo al meglio c’è però bisogno di te, di voi, di tutti.


Tonadico è conosciuto anche per il suo essere borgo artistico, un’arte che si respira tra le vie tanto da essere definito come una pinacoteca a cielo aperto.

Un’anima artistica e un decoro che devono essere costantemente alimentati e gestiti, in primis dalla sua comunità, nella quale ciascuno è invitato a fare la propria parte, per il bene comune, per piacere e passione e forse anche un po’ per orgoglio di far parte di qualcosa di speciale.

Un impegno che si amplifica con il Natale grazie all’iniziativa “Di presepe in presepe”, che torna come ogni inverno, da oltre trent’anni a questa parte, con la sua mostra diffusa di presepi artigianali e artistici tra le vie del paese, dal centro alla campagna.

Stupiamo e stupiamoci nel farci protagonisti di una tradizione di paese che può ancora crescere grazie all’impegno, fantasia e creatività di ciascuno.

L’amministrazione comunale e l’organizzazione sono convinte che ciascuno possa dare il proprio contributo, singolarmente o, perché no, unendo le forze e le idee, in famiglia (perché non coinvolgere ad esempio i vostri bambini o nipoti?) o anche tra amici, colleghi o tra vicini.

COME PARTECIPARE 1) chi fosse disponibile ad allestire un presepe artigianale all’esterno o all’interno (purché visibile dall’esterno) di spazi propri o di spazi pubblici disponibili può contattare entro il 30 novembre Nicola Depaoli (349 8953529) e Giuseppe Zeni, sapranno darvi informazioni pratiche e magari anche qualche spunto, se ce ne fosse bisogno. 2) per la realizzazione dei presepi si possono usare varie tecniche e vari materiali, a scelta di ogni partecipante o partecipanti. L’importante è che siano originali e non si perda il significato vero del Natale. 3) coloro che partecipano non vinceranno alcun premio, ma avranno la soddisfazione di aver fatto qualcosa di buono per il paese e di aver incitato altri a farlo assieme. Non va dimenticato, poi, che è un momento importante di coesione sociale.



179 visualizzazioni0 commenti