top of page

Scurelle. Ottimo bilancio per la rassegna "Rivivendo... il teatro" dei Figli delle Stelle





Sabato 18 febbraio si è conclusa "Rivivendo... il teatro", la prima rassegna del teatro di Scurelle curata dall’associazione teatrale Figli delle Stelle...


"Rivivendo... il teatro" è il nome che la direttrice artistica dell’Associazione Teatrale Figli delle Stelle di Ospedaletto ha proposto alla sindaca di Scurelle Lorenza Ropelato per la rassegna inaugurale del teatro comunale.

La struttura, recentemente acquistata dall’amministrazione, è stata sede di un ciclo di tre spettacoli di diverso genere, nonché di una rassegna cinematografica nel periodo natalizio.

Le tre pellicole proposte (The Bad Guys; Ainbo, spirito dell’Amazzonia; Ron’s, un amico fuori programma) hanno incontrato il gusto degli spettatori più piccoli, arrivando a registrare un numero sempre più crescente di presenze in sala.

Doveroso il ringraziamento a Juri Micheli e Verdiana Pasqualini di Slow Cinema per il supporto tecnico.

Un successo anche la rassegna teatrale che è stata inaugurata il 28 gennaio da Gli ultimi giorni di Mozart, di e con Matteo Pasqualini che, con la sua atmosfera viennese, ha incantato il pubblico.

Si è poi proseguito con Maturandi. Noi che... l’ultima produzione Figli delle Stelle di cui Lorena Guerzoni cura testo e regia, l’11 febbraio.

Tante risate e qualche lacrima di emozione, questo è il mix che portano sul palco i ragazzi dei Figli delle Stelle, appassionando un pubblico – anche stavolta – molto eterogeneo.

Ha chiuso in bellezza il Gruppo Culturale Zivignago 87 con Ciciole a Colazion il 18 febbraio che, di fronte ad una platea quasi al completo, ha saputo raccontare con leggerezza e simpatia le vicende di una famiglia alle prese con un equivoco.

Con più di 200 biglietti venduti, il bilancio di questa rassegna è assolutamente positivo.

La sindaca, nel congedare il numeroso pubblico, ha ribadito il desiderio del Comune di Scurelle di portare avanti il progetto di rinascita del teatro e la volontà di lavorare nuovamente con l’Associazione Teatrale di Ospedaletto.

«La struttura sarà oggetto di lavori di riqualificazione energetica, ma pensiamo di riaprila già ad ottobre» ha confermato Lorenza Ropelato.

«Abbiamo visto un ‘bel teatro’ durante questi appuntamenti: spettacoli ricchi di emozioni e di diverse tecniche teatrali, testimonianza della grande preparazione delle compagnie» ha commentato poi Lorena Guerzoni, chiamando al suo fianco il direttivo dei Figli delle Stelle per salutare i presenti in sala.

La collaborazione fra l’ente e l’Associazione, dunque, è solo all’inizio.



Gli ultimi giorni di Mozart

Ciciole a colazion

Maturandi. Noi che...









255 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page