top of page

Sant’Orsola Terme. Arriva la nuova caserma dei vigili del fuoco volontari





Ci sono le risorse per la nuova caserma per i vigili del fuoco volontari di Sant’Orsola Terme, in valle dei Mocheni. La Giunta provinciale, su proposta del presidente Maurizio Fugatti, ha dato via libera al finanziamento per l’intervento promosso dal Comune. Il contributo da parte del Servizio antincendi e Protezione civile/Cassa provinciale antincendi contenuto nella delibera approvata dall’esecutivo è di 1.805.477,69 euro, a copertura del 90% della spesa di 2.006.086,32 euro.


L’opera permetterà di migliorare il presidio dei pompieri volontari, attualmente presenti a Sant’Orsola con 30 vigili compresi gli allievi di cui fanno parte 4 ragazzi e una ragazza allieva.

«Il provvedimento è una conferma – spiega il presidente Fugattidell’attenzione della Provincia per le sedi operative degli operatori della protezione civile in tutto il territorio. Naturalmente, mezzi e strutture non bastano senza la professionalità e la disponibilità che ogni giorno mettono i tanti volontari e volontarie che prestano un servizio fondamentale alla propria comunità. Per Sant’Orsola Terme il progetto consentirà di avere una sede pienamente funzionale che consentirà ai volontari di operare al meglio».

Il progetto prevede la realizzazione di una autorimessa di circa 290 metri quadri e di un’attigua palazzina sviluppata su tre livelli, che ospita i principali locali per l’attività operativa interventistica e di supporto così distribuiti:

  • Piano terra: magazzini, depositi, officina/lavaggio, sala radio;

  • Piano primo: spogliatoi con relativi servizi igienici;

  • Piano secondo: ufficio/dormitorio per servizi di vigilanza, sala polivalente, cucina.

«Un grazie al presidente, alla Giunta e al servizio preposto per l’attenzione rivolta alla nostra comunità con il finanziamento di questa importante e tanto attesa opera di protezione civile – afferma il sindaco di Sant’Orsola Andrea Fontanari –. La caserma è la casa dei vigili del fuoco volontari, un plesso fondamentale per la sicurezza dei nostri territori. Si conferma il grande lavoro di sinergia, a servizio della nostra gente».






















181 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page