top of page

Quirinale. Fugatti: Mattarella garanzia per le autonomie speciali


I Presidenti di Regione fuori dal Quirinale



«La decisione di riconfermare il Presidente Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è una scelta fortemente istituzionale che mette d'accordo la gran parte delle compagini del Parlamento. È una scelta di garanzia, perché i sette anni che ha svolto da Presidente della Repubblica sono stati anni importanti e difficili svolti in modo attento a tutte le diverse sensibilità presenti nel nostro paese.

Da parte nostra ci eravamo augurati fin dall'inizio che ci fosse una figura di alto profilo istituzionale a cui stavano a cuore le autonomie speciali e i territori.

Sulla conoscenza delle particolarità della nostra autonomia speciale da parte di Mattarella non abbiamo alcun dubbio, come peraltro già dimostrato dallo stesso in questi sette anni. Pertanto ci sentiamo, sotto il profilo istituzionale, in un percorso di garanzia per lo sviluppo e il futuro delle nostre autonomie.

Nell'incontro al Quirinale con i presidenti di regione ho ringraziato il Capo dello Stato per la disponibilità dimostrata nel ricoprire nuovamente l'incarico di Presidente della Repubblica, garantendo inoltre la continuità dei corretti rapporti istituzionali con la nostra Regione e la nostra Provincia autonoma».

Così il Presidente della Regione Trentino - Alto Adige/Südtirol Maurizio Fugatti





835 visualizzazioni0 commenti
bottom of page