top of page

Primiero. Messa in sicurezza S.P. 79 del Brocon a Canal San Bovo, aggiudicati i lavori





Il raggruppamento temporaneo di imprese costituito da Alta Quota Srl e Zugliani Srl si è aggiudicato i lavori di messa in sicurezza del tratto della Strada provinciale 79 compresa tra il km 17+000 e il km 20+000, nel comune di Canal San Bovo.

Si tratta di una serie di interventi di manutenzione straordinaria che migliorerà la qualità e la percorribilità di un'arteria essenziale per il collegamento tra la conca del Tesino e il Vanoi, e che integra le opere già avviate nel 2019 per la messa in sicurezza della S.P. 79, gravemente danneggiata a seguito delle piogge eccezionali che hanno colpito a più riprese il Primiero e il Vanoi tra il 2018 e il 2020. Il progetto, curato dal Servizio gestione strade della Provincia, si articola in quattro diversi interventi che prevedono la costruzione di nuovi muri di sostegno e cordoli in prossimità per il consolidamento del corpo stradale, la posa di nuove barriere di sicurezza, il rifacimento della pavimentazione bituminosa con ampliamento della carreggiata al fine di migliorare il traffico veicolare.

I lavori prenderanno il via a fine aprile e, oltre a mettere in sicurezza il tratto stradale migliorandone la circolazione, contribuiranno a rendere più agevole il transito dei mezzi pesanti che, specie per il trasporto di legname a valle, ogni giorno percorrono la S.P. 79.

L’opera, come detto, è stata aggiudicata al raggruppamento temporaneo di imprese composto dalla ditta Alta Quota Srl di Cavalese e dalla Zugliani Srl di Imer, in esito alla gara di cottimo bandita dall’Agenzia provinciale per appalti e contratti - Apac.

Il costo degli interventi, al netto del ribasso offerto, ammonta a € 449.483,07 euro, per un quadro economico complessivo dell’opera pari a 609.999,45 euro.










552 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page