Pergine. Ecco la nuova stagione teatrale





di GIUSEPPE FACCHINI

Presentata nel foyer del Teatro comunale di Pergine la Stagione 2022-2023 nella conferenza stampa dedicata agli operatori dell’informazione, al pubblico e ai collaboratori.


Il Direttore artistico del Teatro, Denis Fontanari e l’assessore comunale Morgan Betti hanno esposto e illustrato i tanti eventi teatrali, musicali, spettacoli di danza, proiezioni, pronti a stupire e affascinare gli spettatori.

La nuova programmazione si prospetta quanto mai carica di aspettative, dopo le ultime stagioni caratterizzate dalle restrizioni dovute alla pandemia, con chiusure e distanziamenti. L’ambizione della nuova Stagione è quella di farsi ricordare per le emozioni e gli spettacoli. Con questo augurio, ariaTeatro che ha ottenuto un prestigioso riconoscimento da parte del Ministero e il comune di Pergine Valsugana sono entusiasti di questo nuovo percorso e della qualità di quanto proposto.

La Stagione 2022-23 si compone di una grande stagione di teatro professionale, di un forte carnet di titoli Fuoristagione, degli appuntamenti del Teatro Ragazzi, di eventi musicali e spettacoli di danza oltre al Festival Ballandi, le proiezioni del Cinema e Cineforum, la rassegna del teatro amatoriale e la stagione dei concerti di musica per banda.

La Grande Stagione comprende anche questa volta due percorsi, con la Stagione Teatro di Pergine e la Stagione Comune di Pergine.

La prima a prendere il via la Stagione Teatro di Pergine il 2 novembre con Misery, una produzione di Fondazione Teatro Due e Teatro Nazionale di Genova, seguita il 16 novembre dallo spettacolo di Stivalaccio Teatro, Buffoni all’inferno. A seguire il 14 dicembre Dopo la pioggia, l’11 gennaio Una cena d’addio, il 1° marzo Atlante linguistico della Pangea, il 22 marzo Miracoli Metropolitani, il 14 aprile Pandora.

La Stagione Comunale di Pergine si avvia il 9 novembre con “L’importanza di chiamarsi Ernesto” di Oscar Wilde con la produzione de Il Demiurgo per proseguire il 30 novembre con Tutta la vita, il 21 dicembre La corsa dietro il vento con Gioele Dix, il 15 febbraio Simone Cristicchi in Magazzino 18, il 23 febbraio Dei figli, l’8 marzo Istanbulbeat, il 5 aprile Pojana e i suoi fratelli. I sette appuntamenti Fuoristagione iniziano il 6 ottobre con il ritorno dello spettacolo itinerante Il Maestro e Margherita.

Il Festival Bellandi sarà in scena dal 15 al 28 aprile mentre il Teatro Ragazzi propone otto appuntamenti il primo dei quali Pippi Calzelunghe il 6 novembre. Di qualità gli 8 appuntamenti musicali che vedranno tra gli altri in scena i Musici di Francesco Guccini.

La sezione dedicata alla danza è organizzata dal Centro servizi culturali Santa Chiara con 4 titoli, come 4 gli appuntamenti dei concerti di musica per banda a cura della Banda Sociale di Pergine illustrati dal Presidente Franco Oss Noser e sei gli spettacoli appuntamenti con il teatro amatoriale a cura della Filodrammatica ACS Punto 3 di Canale.

Per la vendita degli abbonamenti la biglietteria apre il 20 settembre mentre per gli spettacoli singoli dal 25 ottobre.






431 visualizzazioni0 commenti