top of page

Lager Europa, doppio appuntamento a Pergine e a Borgo Valsugana






Anticipando la Giornata della memoria, giovedì 19 e venerdì 20 gennaio, rispettivamente a Pergine e a Borgo Valsugana, la Fondazione Alcide Degasperi propone due presentazioni del libro 1933-1945. Lager Europa. Viaggio nel sistema concentrazionario nazifascista: la vibrante testimonianza, in parole e immagini, del viaggio lungo 10 anni di Ilde Bottoli e Francesco Pinzi per documentare ciò che rimane di 130 lager eretti in ben 14 Paesi europei, Italia compresa. Una mappa senza precedenti, che racconta una verità spesso tradita: questa pagina dolorosa della storia del Novecento non ha un solo colpevole, ma accomuna tutti i popoli europei. Anche quelli che hanno preferito dimenticarlo…

Ilde Bottoli e Francesco Pinzi hanno sempre avuto una particolare sensibilità per l’impegno civile. Insegnante di storia e organizzatrice di viaggi della memoria lei, sindacalista lui: una vita spesa per dare voce ai più deboli, calpestati dalla storia e dal presente. Ma quando Francesco giunge alla pensione e si ammala qualcosa cambia. La paura di non avere più molto tempo, il bisogno di non sprecarlo: nasce così la scelta di partire insieme per rintracciare, fotografare e documentare l’immensa galassia dei lager europei. In 10 anni ne trovano 130, percorrendo con il loro vecchio camper 245 mila chilometri. Non solo in Germania e Polonia, dove si trovano i lager più noti, ma anche in Danimarca, Austria, Repubblica ceca, Olanda, Belgio, Slovenia, Lituania, Lettonia, Estonia, Francia, Croazia e Italia. Scoprono così che se in alcuni (pochi) casi i campi sono stati resi luoghi di memoria, in molti altri si è fatto di tutto per nasconderli e dimenticarli. Il loro diventa così un viaggio nella rimozione, più che un viaggio della memoria: un’occasione per ridare dignità a chi, benché vittima, è rimasto a lungo escluso dalle semplificazioni retoriche con cui spesso rileggiamo la storia.

La loro testimonianza, che nel 2021 è stata trasfusa nel libro 1933-1945. Lager Europa. Viaggio nel sistema concentrazionario nazifascista, sarà al centro di una doppia presentazione, organizzata dalla Fondazione Trentina Alcide De Gasperi insieme ai licei “Marie Curie” di Pergine e “Alcide Degasperi” di Borgo Valsugana: appuntamento giovedì 19 gennaio alle 14.30 a Pergine presso la biblioteca dell’Istituto e venerdì 20 gennaio alle 14.15 a Borgo presso la Sala Rossa della Comunità di Valle. In entrambi gli incontri, aperti alla partecipazione della cittadinanza oltre che degli studenti dei due istituti coinvolti, insieme agli autori sul palco salirà anche il professor Gustavo Corni, uno dei massimi esperti di storia del nazionalsocialismo.

A pochi giorni dalla Giornata della memoria, i due appuntamenti suonano come una proposta ad aprire gli occhi su quelle realtà che spesso, per quieto vivere o anche solo per distrazione, preferiamo non vedere. Come affermano infatti i due autori: «in questi anni siamo arrivati dove non va mai nessuno, abbiamo calpestato una terra impastata con le ceneri di milioni di Europei, ma non cercavamo di documentare l’orrore, che non si vede più: solo la solitudine, il silenzio, la dimenticanza. Perché sia un atto di giustizia, la memoria deve riguardare tutti».

146 visualizzazioni0 commenti
bottom of page