Irene Pedrotti sul tetto d'Italia ai Campionati Italiani Under 21 di Judo



Irene Pedrotti, atleta perginese che da tre anni si è trasferita a Bologna, ha conquistato il gradino più alto nel corso dei Campionati Nazionali Juniores di judo, categoria fino a 70 kg, svoltisi a Ostia nel week-end scorso.

Al PalaPellicone di Ostia sabato 17 e domenica 18 ottobre si sono svolti i Campionati Nazionali Juniores di judo. Primo ritorno ad un contesto agonistico nazionale da quando, a partire dalla fine febbraio scorso, gli effetti del Covid hanno determinato la sospensione di tutte le attività nazionali ed internazionali.

La manifestazione si è svolta a porte chiuse per la sicurezza dopo le misure imposte dall’ultimo DPCM e dalle linee guida aggiornate.

Irene Pedrotti nella categoria fino a 70 kg ha raggiunto il gradino più alto. Trasferita a Bologna ormai da tre anni è iscritta a Scienze Motorie e si allena presso la palestra Dojo Equipe Bologna da ormai quattro anni. Il primo posto individuale Italiano mancava alla lista di Irene che dopo molti sacrifici è arrivato, dopo i podi del 2019 conquistati nella finale Under 21 e nel Campionato Italiano Assoluto.

Al primo incontro l'atleta trentina ha battuto Sara Principe del Sinergy Lodi, poi Alessia Beolchi della Nuova Florida, per poi vincere la finale con la napoletana Raffaella Ciano del C.S. Pomilia.

Grazie a questo risultato, Irene è stata convocata per rappresentare l’Italia ai Campionati Europei che si terranno a Porec in Croazia dal 4 al 6 novembre. In preparazione di questo europeo, svolgerà gli allenamenti presso il centro olimpico federale a partire dal 26 ottobre.

Il coronamento di questo risultato, è frutto di un duro lavoro e tante rinunce; speriamo che sia di stimolo per ottenere nuove soddisfazioni nella categoria senior.



136 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon