top of page

Intervista a Michela Andreatta, Miss Trentino Alto Adige





di GIUSEPPE FACCHINI

Il 21 agosto scorso a Bressanone oltre mille persone hanno assistito alla Finalissima del Concorso Nazionale Miss Italia in Regione che ha incoronato Miss Trentino Alto-Adige la 26enne Michela Andreatta di Bedollo...

Michela lavora come operaia e il suo sogno nel cassetto è di poter aprire una propria attività. Mora, fisico statuario, si definisce una ragazza decisa con le idee sempre chiare. Ha una gran passione per la montagna; infatti, promuove la sua amata montagna attraverso dei video che pubblica sui social quando va a camminare con amici e familiari. Fidanzata da 8 anni, è pronta per la scalata alla corona di Miss Italia.

Michela è l’unica ragazza che accederà di diritto alle Finali Nazionali senza passare dalla valutazione della giuria delle Prefinali. Ha inoltre ricevuto i premi Framesi, Rocchetta ed un bellissimo gioiello Miluna.

Abbiamo intervistato Michela Andreatta dopo questo importante traguardo.


Michela, raccontaci chi sei e che carattere hai...

«Sono una ragazza di 26 anni e abito a Bedollo, sull'Altopiano di Piné, con la mia famiglia. Siamo in sei: papà Tullio, mamma Lina, mio fratello Davide e le mie sorelle Martina e Anna. Tutti hanno capelli chiari e occhi azzurri, io invece sono mora. Di carattere sono solare, estroversa, sincera e in questo periodo grazie a Miss Italia ho scoperto anche questo mio lato della determinazione che mi ha sicuramente aiutata. Nella vita faccio l'operaia, operatrice in un laboratorio cosmetico da 5 anni. Avvicinandomi ai trent'anni mi sono chiesta se volessi fare questo per tutta la vita o se meritassi qualcosa di meglio. Da qui la mia decisione di partecipare a Miss Italia».


Come è avvenuta?

«Sonia Leonardi mi ha scritto per propormi di partecipare al concorso. A dire il vero all'inizio non ne ero affatto convinta. Poi mi sono detta: "Ma sì, andiamo, in fondo che cosa ho da perdere?" Quindi mi sono presentata alla mia prima sfilata per la madrina alle Feste vigiliane. Essendo la prima volta che camminavo con i tacchi, devo dire che me la sono cavata anche discretamente. Non me l'aspettavo, mi sono proprio divertita e ho vinto la terza fascia come Miss Framesi. Da lì mi sono detta: "Questa potrebbe essere veramente una bella occasione!" Quindi ho iniziato a fare tantissime altre sfilate e mi divertivo sempre di più, trovando sempre più grinta e fiducia in me stessa. Grazie anche ai consigli di Sonia e di tutte le altre ragazze sono entrata in questo mondo bellissimo. Nella vittoria un po' ci credevo, ma non me l'aspettavo, tanto che quando ho sentito il mio nome sono rimasta un po' interdetta. La tensione era talmente alta che non mi ricordavo nemmeno più che numero avessi».


Quali sono i tuoi hobby?

«Ho praticato yoga per due anni, vado spesso a fare delle camminate e delle corse in montagna. Questo mi porta anche a creare dei video, infatti una delle mie più grandi passioni è quella del montaggio video e foto, creando dei lavori che trasmettano qualcosa alle persone. Ho anche un drone. Un’altra delle mie passioni è quella del disegno. Ho frequentato il liceo artistico e mi piace molto disegnare, anche se credo che questo rimarrà più un mio hobby perché non vedo grandi possibilità di carriera in questo campo. La tengo più come una cosa mia, per sfogarmi».

Che musica ascolti?

«Un po’ di tutto, mi piace il rock senza dubbio. Sono andata a vedere i concerti dei Rolling Stones e gli AC DC, ma grazie ai miei genitori ho imparato anche ad amare le canzoni italiane, pure quelle che magari adesso non vanno più di moda che però secondo me trasmettono ancora grandi emozioni».

Il tuo rapporto con i social?

«Essendo una persona a cui piace molto creare, li vedo come uno strumento per poter esprimere la propria personalità. Tuttavia bisogna sempre stare molto attenti e saper ragionare con la propria testa».


Quali sono i tuoi valori?

«Il rispetto, la serietà ma soprattutto la famiglia. Per me il segreto per avere una vita serena è avere delle relazioni forti con la propria famiglia e con il proprio fidanzato. Il mio si chiama Franco e ha la mia stessa età».

Vuoi ringraziare qualcuno?

«Tutte le persone che mi stanno dando fiducia. Non pensavo di avere così tante persone vicine e vorrei dire a tutti di provarci sempre nella vita, se capita un'occasione bisogna coglierla».


Per il futuro cosa sogni?

«Mi piace il mondo della passerella e dello spettacolo. Non pensavo, però mi sento a mio agio e quindi un domani chissà...»

452 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page