Grande successo per il concerto dell'Ensemble Turchese al Castello di Pergine



PERGINE VALSUGANA Grande concerto di chiusura della stagione di spettacolo dal vivo della Fondazione CastelPergine con l’Ensemble Turchese che si è tenuto ieri pomeriggio nello scenario incantevole nel Prato della Rocca, il giardino interno del Castello.


di GIUSEPPE FACCHINI

L’Ensemble Turchese è composta da Corrado Bungaro (vila d’amore a chiavi), Helmi M’Hadhbi (oud), Luca Degani (bandoneon), Angel Ballester (sassofoni), John Salins (percussioni).

Il turchese era la principale gemma d’Oriente, sacro amuleto del Tibet, perla dei faraoni egiziani, così come la pietra celeste degli Indiani d’America.

Turchese è il colore che unisce sotto un unico cielo e sopra lo stesso mare, musicisti provenienti dall’Asia, dalle Americhe, Europa e Africa.

Al concerto sono stati presentati i brani del progetto discografico SAFAR, la prima incisione dell’Ensemble Turchese.

Oriente ed Occidente si incontrano attraverso il suono ancestrale delle corde, sulle figure aeree del mantice e dei fiati, con la pulsione ritmica delle percussioni in un clima che ricorda i paesaggi, i colori e i profumi del mediterraneo.


37 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon