top of page

Fondazione Valtes. Ritorna il Premio "Alfieri del Territorio"






Fondazione Valtes ripropone anche per il 2023 il progetto “Alfieri del Territorio”, mediante il quale premiare ragazze e ragazzi sotto i 30 anni del territorio che si sono particolarmente contraddistinti sulle aree tematiche della memoria, dell’ambiente e territorio, e dell’innovazione e tecnologia.

Il premio Alfieri del territorio ammonta a 1.500 euro per ciascun vincitore, cui si affiancano alcune menzioni, valorizzate con un premio di 500€. La scadenza delle domande è il 30/6/2023.


Dopo la prima edizione del 2022, Fondazione Valtes ha deciso di riproporre anche per il 2023 il progetto Alfieri del territorio, con l’obiettivo di portare in superficie e dare risalto ai giovani del territorio che si siano distinti attraverso iniziative meritevoli (attività di studio, di ricerca, impegno sociale e civile, lavorativo, ecc.).

«Un premio certo per i giovani che lo ricevono – sottolinea Stefano Modena, presidente della Fondazione – ma anche per tutto l’ecosistema e il substrato fatto di relazioni, di passione, di tanto volontariato, di cui si alimentano le nostre comunità. Dopo il successo del 2022, come CdA abbiamo da subito condiviso l’opportunità di proseguire con il premio: un modo per dare voce a tante positività ed eccellenze, di cui i nostri giovani sono portatori, spesso nascosti.

Con questo premio, abbiamo la piccola ambizione di dare risalto a queste piccole ma significative esperienze. Vissute in maniera personale ma anche spesso in gruppo, come l’esperienza dell’anno scorso ci insegna, quando abbiamo ricevuto parecchie candidature multiple, finanche di classi scolastiche. Questa volontà di condivisione è qualcosa di ancora più apprezzabile, proveniente dalle nuove generazioni, in un modo dove sembra che l’individualismo sia la sola matrice di vita».

Possono infatti essere presentate sia candidature personali che di gruppo.


Maggiori informazioni sul sito di Fondazione Valtes (www.fondazionevaltes.it), scrivendo a info@fondazionevaltes.it o contattando l’Ufficio Rapporti Istituzionali (348-2389748).










527 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page