Euregio fa scuola, premiati gli Istituti Comprensivi di Levico Terme e Strigno-Tesino

Aggiornamento: 9 giu


Istituto Comprensivo di Strigno e Tesino




di GIUSEPPE FACCHINI

Questa mattina al Muse di Trento sono state premiate le classi delle scuole del Trentino, Alto Adige e Tirolo che sono risultate vincitrici del concorso “Euregio fa scuola”. Al concorso hanno partecipato 53 istituti scolastici sul tema dell’Euregio. Gli studenti hanno così potuto riflettere sulla cooperazione transfrontaliera. Il concorso è nato per iniziativa del Tirolo, ma quest’anno è stato esteso al Trentino e all’Alto Adige.

Le classi scolastiche delle regioni hanno lavorato con impegno, completando le unità didattiche sui vari temi, come la storia, la mobilità, la lingua per poi mettere in pratica in modo creativo quello che hanno imparato.




Nell'ambito di "Euregio fa scuola", l'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, insieme all'Università di Scienze della Formazione del Tirolo e alla Direzione dell'Istruzione del Tirolo, ha sviluppato la piattaforma di apprendimento interattiva euregio.ph-tirol.at, che mette a disposizione di insegnanti e alunni dieci moduli sull'Euregio da utilizzare in classe.

Grazie al portale web bilingue di nuova concezione, anche gli alunni dell'Alto Adige e del Trentino hanno la possibilità di conoscere meglio l'Euregio. Le unità coprono la storia, la lingua, la musica e il futuro dell'Euregio.

Inoltre, la piattaforma offre anche una serie di storie, quiz, immagini e giochi.

Nell'ambito del progetto, è stato indetto un concorso in cui le classi hanno inviato i loro poster creativi e sono state giudicate da giurie di esperti. Le classi vincitrici hanno potuto ricevere personalmente i loro "assegni Euregio fa scuola" oggi a Trento. L'edizione 2021-2022 ha visto la partecipazione di 53 classi dei 3 territori: tra questi, 3 giurie territoriali, composte da esperti e personalità del mondo della scuola, hanno selezionato i 9 poster vincitori, 3 per territorio.

Sono state nove le classi premiate, tre per ognuna delle regioni, ed è stato consegnato loro il premio, un assegno di 500 euro da destinare alle attività scolastiche.

All’evento hanno partecipato Maurizio Fugatti, presidente della Provincia di Trento e dell’Euregio, Beate Palfrader assessore all’educazione del Land Tirolo, Gertrud Verdorfer, direttrice Ripartizione pedagogica tedesca della Provincia di Bolzano, Edith Ploner direttrice dell’istruzione ladina della provincia di Bolzano, Patrizia Famà sostituto direttore dell’ufficio programmi per il pubblico del MUSE e Marilena Defrancesco, segretario generale Euregio.

Tra gli istituto scolastici vincitori, due sono della Valsugana: l’Istituto Comprensivo Strigno e Tesino con la classe 2E e l’Istituto Comprensivo di Levico Terme, classe 5D.

Premiati per il Trentino anche l’Istituto Comprensivo Trento 1 classe 3D, per l’Alto Adige Istituto del Sacro Cuore Muhlbach classe 3A e classe 3C, Scuola primaria di Badia, classi 4 e 5, per il Tirolo Scuola primaria di Kufstein Stadt, Scuola secondaria di primo grado Sillian classe 4, scuola secondaria di primo grado Matrei am Brenner.


Istituto Comprensivo di Levico Terme



924 visualizzazioni0 commenti