Domenica 2 ottobre torna il Porte Aperte alla ex-Cabina A della stazione di Padova





Domenica 2 ottobre avrà luogo l’apertura al pubblico, dalle 10:00 alle 17:00, della Cabina A di Padova, organizzata dall'associazione Società Veneta Ferrovie APS, per permettere la visita all’impianto; si tratta di una delle tre cabine che hanno controllato scambi e segnali di protezione e partenza della stazione patavina fino al 2005, quando venne attivato l'Apparato Centrale Computerizzato che ancor oggi controlla tutti gli enti (apparecchiature) per la circolazione dei treni nell'importante nodo ferroviario veneto.

I volontari di SVF aggiorneranno i visitatori anche sui lavori di ripristino del banco a leve che, dal 2019, un gruppo di giovani soci, appassionati di questi apparati, sta realizzando, con un paziente intervento di recupero di questo particolare strumento di controllo del traffico ferroviario, ormai divenuto un patrimonio di archeologia industriale. Verranno anche illustrati ai visitatori tutti gli adeguamenti tecnologici, con l’utilizzo di led ed altri componenti elettronici, che permettono il risparmio di energia elettrica rispetto a quando gli apparati elettromeccanici erano a servizio della circolazione ferroviaria.

L’accesso alla Cabina A, da via Fra’ Paolo Sarpi 40, sarà possibile in ottemperanza alle norme anti-COVID19 che saranno in vigore alla data della visita; a tutti i partecipanti si raccomanda l'uso di mascherina, da utilizzare nei casi previsti, mantenere la distanza almeno di un metro sia durante l’eventuale attesa per l’accesso al sito sia durante la visita, evitando assembramenti. Il giorno 9 ottobre avrà luogo l’apertura della Rimessa Locomotive di Primolano di Valbrenta (VI) con l'esposizione dei rotabili ferroviari; la locomotiva a vapore Gr. 880 001 verrà esposta in pressione e si muoverà sui binari dell’area museale.



127 visualizzazioni0 commenti