top of page

Brocon. Riapre in serata la SP 79 nel versante di Canal San Bovo





Verrà riaperta in serata, presumibilmente attorno alle 20 al termine del “Rallye San Martino di Castrozza”, la strada provinciale 79 del Brocon, lato Vanoi. Arteria che era chiusa dal 2 maggio nel tratto a monte dell’abitato di Ronco (comune di Canal San Bovo) per consentire l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria in questa parte di tracciato, a seguito del progressivo cedimento e dissesto del piano viabile rilevato nell’ultimo periodo. Viene dunque garantita – in anticipo sui tempi di conclusione previsti, inizialmente il 30 giugno – la piena percorribilità del collegamento tra l’altopiano del Tesino e le valli del Vanoi e del Primiero, a beneficio dei residenti e dell’afflusso turistico in tutte le località interessate in concomitanza con l’arrivo della stagione estiva

I lavori si erano resi urgenti e necessari per mettere in sicurezza e consolidare il corpo stradale di un tratto dello sviluppo di circa 350 metri tra le progressive chilometriche 19,500 e 19+850, mediante la realizzazione di un muro di sostegno in cemento armato, articolato in tre distinte sezioni, dell’estensione complessiva di oltre 200 metri lineari, per la stabilizzazione della scarpata stradale a valle.

In considerazione delle particolari caratteristiche geologiche del sito, per un tratto dello sviluppo di circa 115 metri del nuovo muro si è reso necessario il preventivo consolidamento dei terreni di imposta della fondazione mediante la realizzazione di micropali ad armatura metallica della profondità di 9 metri.

Con la realizzazione del nuovo manufatto di sostegno la larghezza del piano viabile è stata ampliata a 5,50 metri dagli originari 4,70 metri con beneficio sia sotto il profilo della sicurezza che della fluidità della circolazione nel caso di incrocio di veicoli in marcia nelle due direzioni.

A complemento delle opere di consolidamento del corpo stradale si è inoltre provveduto alla posa in opera della nuova barriera di sicurezza lungo il ciglio di valle ed al rifacimento della pavimentazione bituminosa.

L’intervento è stato realizzato in assenza di traffico, anche al fine di salvaguardare la sicurezza delle maestranze, in quanto ha interessato un tratto stradale a carreggiata di larghezza contenuta ed ha comportato l’esecuzione di scavi relativamente profondi per impostare la fondazione del nuovo muro di sostegno. In relazione a ciò, al fine di ridurre per quanto possibile la durata della chiusura del tratto della SP 79 del Brocon, che attraverso l’omonimo passo collega la valle del Tesino con il Vanoi ed il Primiero, l’attività in cantiere è stata estesa anche alle giornate di sabato ed alcune lavorazioni sono state organizzate su più turni di lavoro nell’arco della giornata. Ciò ha consentito di confermare lo svolgimento delle prove del rally di San Martino di Castrozza, secondo il percorso e nelle date originariamente previste e di ripristinare l’agibilità di questa arteria viaria, di particolare interesse sotto il profilo turistico anche durante la stagione estiva, con alcuni giorni di anticipo rispetto alla scadenza fissata al 30 giugno prossimo.

A fine estate, in esito all’assestamento del nuovo piano viabile, saranno completate alcune finiture, secondo il programma già definito. A completamento dell’appalto è infine previsto un ulteriore intervento di consolidamento del corpo stradale nel tratto della provinciale in prossimità della chilometrica 17,300 circa.


154 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page