AERAT: la cooperativa trentina che gestisce la colonia di Cesenatico compie 40 anni



di NICOLA PISETTA

Una struttura che ha accolto, fin qui, oltre 60 mila bambini e ha assunto migliaia di giovani: il presidente Edo Grassi racconta, per Il Cinque, i 40 anni della cooperativa AERAT, proprietaria della colonia marina di Cesenatico...


Giochi, balli, sport, tuffi in mare, castelli di sabbia, gite, uscite al parco acquatico e soprattutto niente smartphone: c’è di tutto, tra le attività ricreative che si organizzano da quattro decenni nella colonia di Cesenatico.

Da lì, sotto il sole romagnolo, sono passati tanti trentini, in un contesto in continua evoluzione. La struttura, situata a circa duecento metri dall’Adriatico, sorge fuori dal centro, in una tranquilla zona ricca di pinete e molto frequentata anche dai turisti nordici.

Tutto ebbe inizio, per l’AERAT, nel 1980: le colonie al mare, all’epoca, erano una destinazione per bambini e ragazzi molto popolare. Un luogo, dove mandare i propri figli a rigenerarsi dagli effetti dell’elioterapia e a respira