top of page

ACT Valsugana. Concluso il percorso per diventare giovani imprenditori e protagonisti del territorio




Si è concluso giovedì 2 dicembre presso la sede di Levico dell’Apt Valsugana-Lagorai“ACT Valsugana: active coworking for tourism in Valsugana”, percorso di formazione rivolto ai giovani del territorio per avvicinarsi al mondo dell'imprenditorialità e dello sviluppo turistico del territorio della Valsugana. Un progetto di Alta Valsugana Smart Valley che ha visto una ventina di ragazzi cimentarsi nella progettazione di soluzioni innovative e sostenibili per il turismo della Valsugana.


Il risultato del percorso è stato presentato nell’evento conclusivo di restituzione tenutosi giovedì 2 dicembre nella sede di Apt Valsugana-Lagorai a Levico, alla presenza del direttore dell’Apt Valsugana Lagorai Stefano Ravelli, dalla vicesindaca e assessora alle politiche giovanili di Calceranica Cinzia Tartarotti, dei funzionari della Cassa Rurale Alta Valsugana Renzo Ciola e Daniele Lazzeri, del referente del Piano Giovani Zona Laghi Riccardo Loss e del direttore di Impact Hub Trentino Paolo Campagnano. I partecipanti hanno potuto presentare i propri lavori alle istituzioni del territorio, che si sono espresse con parole di apprezzamento e un sostegno concreto alle loro iniziative.

Il percorso ha visto i ragazzi prepararsi ai concetti base dell’imprenditorialità con dei webinar formativi, approfonditi con due incontri con imprenditori del territorio: Matteo Dall’Amico di Waterjade e Federico Stefani della startup Vaia. A seguire, assieme alla business coach Delia Usai di Impact Hub Trentino, una due giorni di Design Sprint ha portato i ragazzi dalle idee alla concretizzazione di progetti per la valorizzazione del territorio. Si tratta soprattutto di strumenti e applicazioni digitali che si propongono di raccogliere tutto ciò che la Valsugana offre e facilitare l’ospite nello svolgimento di alcune buone pratiche per il rispetto del territorio. Infine, i mentor Andrea Conti di EIT Digital e Ileana Ongar direttrice editoriale di “Viaggio nel Mondo” e responsabile marketing di Hotel Liberty di Levico hanno supportato i ragazzi nella validazione dei loro progetti analizzando punti di forza e di debolezza di ogni lavoro.

I macro-temi su cui si sono concentrati i ragazzi sono il turismo sostenibile e consapevole e la raccolta differenziata.

Quattro progetti realizzati da una ventina di ragazzi provenienti da tutto il territorio dell’Alta Valsugana.

Animals Experiences: è una proposta di accompagnamento a 360° del mondo degli animali di montagna realizzato da Angelica, Nicole, Arianna e Sarah.

AVPRO:è una proposta di sito creato per sponsorizzare i luoghi conosciuti solo dalla popolazione locale nell’ottica di offrire all’ospite un’esperienza “travel like a local”.L’idea è nata dalle menti di Mattia, Angelica, Federica e Thaysa.

STVV: Sustainable Tourism Valsugana Valley: è la proposta di un portale che suddivide percorsi, iniziative, eventi e strutture ricettive sostenibili in un’ottica di scoperta più consapevole del territorio. L’idea è di Giorgia, Aurora, Giulia e Giulia.

SLF: Sustainability, Life and Future: è il progetto dedicato alla raccolta differenziata nell’ottica di supportare l’ospite nella comprensione e corretto svolgimento di quest’operazione fondamentale per la preservazione di un ambiente sano e sostenibile. Progetto di Daniele, Angelica, Aurora, Beatriz e Monica con lo slogan:“Differenzia per fare la differenza.”




241 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page