top of page

Viadotto dei Crozi, riparte il cantiere





Dal 23 febbraio riprenderanno i lavori sul Viadotto dei Crozi, con la deviazione del traffico leggero sulla bretellina ex SS 47 e il transito su una corsia sul viadotto dei Crozi del traffico pesante e leggero per chi proviene da Trento in direzione Pergine Valsugana. Nulla cambia invece per chi da Pergine Valsugana si reca a Trento.

Per la durata dei lavori il traffico sul viadotto dei Crozi proveniente da Trento in direzione Pergine Valsugana sarà gestito in 2 fasi. La prima fase - dal 23 febbraio a fine giugno 2022 - prevede il transito del traffico sulla corsia di marcia per un tratto di circa 100 metri lato Trento (lavori sulle campate 10 e campate 9 lato Trento), una chicane per spostamento traffico dalla corsia di marcia alla corsia di sorpasso tra la pila 8 e la pila 4 e il transito del traffico sulla corsia di sorpasso, per un tratto di circa 150 metri lato Padova (lavori sulle campate 1 – 2 – 3 lato Padova).

La seconda fase - da fine giugno 2022 a ottobre 2022 quando è prevista la fine dei lavori - prevede il transito del traffico sulla corsia di marcia per l’intero sviluppo dal viadotto.

Per tutta la durata dei lavori la velocità massima consentita nel tratto interessato dal cantiere è di 40 km all'ora.





275 visualizzazioni0 commenti
bottom of page