Vaccino Covid-19: da domani prenotazioni al Cup per over 75


Prosegue la campagna di vaccinazione per le categorie fragili, maggiormente esposte al rischio di contagio da coronavirus. Grazie alla disponibilità del vaccino AstraZeneca dalle 23 di sabato 13 marzo potranno prenotarsi a CUP online anche gli over 75, ovvero i nati dal 1942 al 1946.



Il vaccino sarà somministrato nelle sedi vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari a partire da mercoledì prossimo. Chi ha un medico di medicina generale che aderisce alla campagna vaccinale potrà vaccinarsi dal proprio medico (vedi elenco https://bit.ly/3bG1Wdb). La seconda dose di AstraZeneca verrà effettuata a distanza di 70 giorni dalla prima. Si procede anche con la vaccinazione dei cosiddetti «ultrafragili»: malati di fibrosi cistica, dializzati, chi è in ossigenoterapia e i trapiantati o in attesa di trapianto.

Novità anche sul fronte del personale scolastico: da lunedì 15 marzo potranno prenotare la vaccinazione al CUP online tutti gli insegnanti e gli operatori delle scuole di ogni ordine e grado e dell’università. Anche in questo caso si può fare riferimento al proprio medico se aderisce alla campagna vaccinale.

Sempre al CUP online potranno prenotarsi anche gli over 80, ovvero tutti i nati del 1941; in questo caso la vaccinazione andrà fatta esclusivamente nelle sedi vaccinali di Apss per questioni logistico-organizzative legate alla conservazione del vaccino Pfizer. Gli «ultrafragili» saranno invece vaccinati su invito delle diverse strutture di riferimento (sempre con Pfizer).

Si ricorda che non saranno vaccinati coloro che si sono ammalati di Covid-19 negli ultimi tre mesi. Per ridurre i tempi di permanenza nei centri vaccinali si consiglia, una volta ottenuto l’appuntamento, di presentarsi con i moduli per la vaccinazione già compilati. I moduli sono scaricabili anche dal sito Apss: https://bit.ly/3aUwBCX. Si raccomanda di presentarsi puntuali all’appuntamento (ma non più di cinque minuti prima).

I vaccini sono sicuri ed efficaci. Vaccinarsi contro il Covid-19 in maniera convinta è fondamentale per ridurre l’impatto della malattia sulla popolazione.





193 visualizzazioni0 commenti