Un intervento rapido per la montagna: la richiesta oggi in un confronto con il ministro Garavaglia


Un grido d’allarme sulla situazione dei territori di montagna è stato lanciato oggi pomeriggio nel corso di un incontro, in video conferenza, fra il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia e gli assessori regionali al turismo, presenti anche alcuni presidenti delle Regioni e delle Province autonome.

Al centro del confronto le prospettive del settore turistico, duramente colpito dalla pandemia. Per il Trentino erano presenti il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e l’assessore Roberto Failoni.


«Per la montagna – ha detto l’assessore Failoni dopo aver ringraziato il ministro per la disponibilità subito dimostrata – non c’è più tempo. I ristori devono arrivare subito altrimenti rischiamo di non avere un futuro. Per questo occorre un intervento deciso ed immediato da parte del Governo”.


Altra richiesta importante, evidenziata dall’assessore provinciale al turismo, quella di sapere, quanto prima, se dopo il 27 marzo saranno possibili gli spostamenti fra le regioni. Questo al fine di programmare le opportune strategie per il periodo pasquale.



95 visualizzazioni0 commenti