Sabato 21 agosto a Levico Terme arriva il blues di PG Petricca




Era esattamente il 21 agosto 2015 quando il “Levico Terme Blues Festival” iniziava la sua gloriosa prima edizione. Con grande successo le edizioni si sono succedute fino al 2020 quando, a causa della pandemia in corso il festival è statoforzatamente ridotto ad una serata sui ritmi del Blues dalle sue radici alla contemporaneità. Quest’anno abbiamo scelto la data del 21 agosto con la speranza che sia di buon auspicio per ritornare nel più breve tempo possibile ad organizzare in grande il Blues Festival ed alla libertà di vivere un evento in totale serenità senza le restrizioni necessarie al contenimento della pandemia. Sabato 21 agosto alle 21.00 sul palco di Piazza della Chiesa si esibirà un grande Blues Man: PG Petricca.


PG Petricca Classe 1968, è conosciuto in Italia come il leader della Blues Band Papaleg. Ha acquisito un modo proprio e unico di rendere le sue emozioni attraverso le sei corde della chitarra resofonica. Ha incontrato Marco Tinari nel 2002 e si sono uniti nel Papaleg Acoustic Duo nel 2005. Dal 2007 al 2010 hanno suonato inmolti famosi Blues Festival italiani e in molti tour in giro per l’Europa. Hanno registrato due cd: “Railroad Blues” (2007) e “Backto Mississippi” (2009). La loro canzone “Sugar Cane” è stata inclusa nella compilation blues americana: “All aboard the blues”. Dal 2010 ha iniziato la sua carriera da solista lavorando in piccoli club e collaborando con molti artisti europei ed italiani. Nel2011 è apparso come ospite in “Torna alla vita“, l’album della Jonas Blues Band. Nel 2012 ha lavorato con la cantante italianaPaola Ronci, con Paola ha registrato i suoi due album “Full of you” (2013) e “Comes love” (2014). Nel 2014 ha realizzato il suo primo album solista “At home” prodotto grazie a un progetto di crowdfunding. Con la direzione artistica di Patrick Moschen e Blues Made In Italy come media partner, il festival ha lo scopo di proporre ad unpubblico eterogeneo composto da appassionati ma, anche, da semplici turisti un evento culturale di grande spessore che enfatizzi un genere musicale – il blues, appunto – che da sempre è legato ai momenti di feste oltre ad essere il precursore ditutta la musica moderna. E, allora, Levico Terme non solo meta turistica per le escursioni in montagna, tra magnifici boschi e il bel lago da Bandiera Blu, tra storia, cultura e sapori ma, anche, per battere il piede a ritmo di Blues. Per le vie del centro storico, nelle tipiche casette in legno potrete ammirare le creazioni degli espositori di Artigianalmente inCentro. Se vi piace il blues, la montagna e la natura, la buona cucina potete approfittare di questa grande occasione per una visita indimenticabile sfruttando la grandissima ricettività locale, con speciali offerte di soggiorno dedicate ai cultori del buon Blues.







134 visualizzazioni0 commenti