top of page

Pergine. Le opere di Marco Lodola illuminano il castello







di GIUSEPPE FACCHINI

Davvero spettacolare e suggestiva la grande mostra di scultura al Castello di Pergine, giunta alla ventinovesima edizione, la quarta con ideazione della Fondazione Castelpergine.


La mostra quest'anno è dell’artista della luce Marco Lodola, in collaborazione con lo Studio d’Arte Raffaelli di Trento, con una serie di opere monumentali, sculture luminose e arazzi collocati all’esterno del Castello e negli ambienti del Palazzo Baronale, a cura di Camilla Nacci.

L’autore, al ritmo di una danza che si snoda attraverso i secoli fino al mondo attuale, immagina di popolare il Castello di Pergine di personaggi luminosi.



Le sculture contestualizzate all’interno e all’esterno del castello restituiscono anche al pubblico che le osserva il piacere di “brillare per un’occasione speciale”, evocando momenti di mondanità e convivialità che sono quanto mai importanti nella nostra società attuale.


Luce, ballo e storia dell’arte i fili conduttori della mostra, che, in parallelo al percorso artistico di Marco Lodola si intrecciano alla storia e alle storie custodite dalle mura del castello, evidenziandone luoghi nascosti e illuminandone alcune zone d’ombra.

Il titolo della mostra è “Starry Night – invito a corte”.


Al secondo piano del Palazzo Baronale, si può invece visitare l’esposizione "Omaggio a Kafka", che coinvolge in questa seconda edizione lo stesso Marco Lodola e altri artisti invitati a confrontarsi con l’autore e con le sue suggestioni.

La mostra è visitabile fino al 31 ottobre prossimo con orario 10.30-12-30 e 17.00-20.00 tranne il martedì, ed è stata inaugurata con vernissage e concerto (voce, sassofono, violoncello, elettronica) di Adele Pardi duo featuring Noirêve con Adele Pardi, Matteo Cuzzolin e Janet Dappiano (in arte Noirêve). È possibile prenotare una visita accompagnata alla mostra e al castello inviando un'e-mail a prenoto@fondazionecastelpergine.

Numerose le iniziative previste al Castello di Pergine, concerti, spettacoli teatrali, incontri, convegni, conferenze. Un Castello da visitare e da vivere e che regala continue emozioni.


43 visualizzazioni0 commenti
bottom of page