Pergine. Consegnato l'assegno con i fondi raccolti dalla vendita del libro di Amedeo Giordano






di GIOVANNI FACCHINI


Nel foyer del teatro di Pergine si è svolta una cerimonia per la consegna dell’assegno con i fondi raccolti attraverso la vendita del libro di poesie "Impressioni" di Amedeo Giordano, il popolare vigile urbano ed istruttore del Corpo di Polizia intercomunale di Pergine, scomparso prematuramente lo scorso anno, esempio di dedizione al proprio lavoro e alla propria famiglia. Alla cerimonia erano presenti Gianni e Andrea Giordano, figli di Amedeo e di Denis Fontanari direttore del Teatro di Pergine.

Il ricavato delle vendite del libro – 2 mila euro – è stato donato a Dimitri Merzi e Barbara Sartori, papà e mamma di Mattia, scomparso per una malattia rara un anno fa.


La somma è stata devoluta interamente in beneficenza a favore dell’associazione Braccio di ferro “Ricky for ever” di Padova, che opera nella cura di bambini seriamente ammalati.

Il libro di Amedeo Giordano Impressioni era stato presentato il 12 febbraio scorso in un incontro pubblico al Teatro comunale di Pergine. La pubblicazione è stata resa possibile grazie al supporto di Sandro Disertori di Itas assicurazioni, della Cassa Rurale Alta Valsugana, di Alessio Marchiori e di un gruppo di amici.








350 visualizzazioni0 commenti