top of page

Paterno, Pace e Tranquillo: sicuri sulle strade




di LINO BEBER

Palazzo Tomelin, ora sede centrale della Cassa Rurale Alta Valsugana, negli anni '40 c’era la ditta di corriere Paterno e in una vecchia fotografia, dove ancora figurano la monumentale fontana di Mercurio demolita all’inizio degli anni '50 e l’Ospedale-Ricovero Santo Spirito demolito nel 1962, si leggono le scritte "Garage Paterno e noleggio automobili riparazioni rifornimento" e all’angolo destro del palazzo si nota una pompa di benzina della SHELL, ben visibile in un particolare ricavato da una fotografia.

Un tempo la strada che portava a Levico Terme transitava per il Borgo Nuovo (odierna via Pennella), raggiungeva piazza Municipio, passava per vicolo Gramatica, via Maier, via Rusca, via Tegazzo e, lungo le attuali via Giulio Rizzi e via Compet, arrivava a Masetti proseguendo poi il cammino verso Levico Terme.


Recentemente la mia coscritta Daniela Pinter mi ha raccontato che suo papà Tullio (1919-2010), noto a tutti con il nomignolo di “Pace” lavorò come autista nel 1945 per la ditta Paterno e con lui vi era Tranquillo Gadler (1914-2009) con un passato di

Tranquillo Gadler

autotrasportatore in Germania. Ora quale miglior ditta di corriere che PATERNO, PACE e TRANQUILLO!?


Tullio Pinter "Pace"







399 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page