Paccher: "Bene approvazione ODG su interventi strada S.P. 135 a Fierozzo"


Fierozzo Apt Bersntol S. Orsola

"La Giunta non concentra i suoi sforzi solo nell’affrontare l’emergenza pandemica ma anche nell’affrontare i problemi relativi alle infrastrutture stradali". A scriverlo, in un comunicato, è il consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino, Roberto Paccher, il quale si dichiara "soddisfatto per l’accoglimento della mia proposta di ordine del giorno con la quale ho chiesto di valutare, nell’ambito della programmazione delle opere di infrastrutturazione stradale - e compatibilmente con le risorse che si renderanno disponibili nelle prossime manovre di bilancio - la finanziabilità, anche per lotti successivi, di interventi di allargamento del manto stradale nonché di messa in sicurezza - con dotazione di parapetti e guardrail ove necessari - della S.P. 135 compresi tra l'abitato di Frassilongo e Palù del Fersina, dando priorità ai tratti più critici". "Nonostante l’emergenza pandemica, - afferma Paccher - la Provincia di Trento non ha affatto abbandonato né la volontà di procedere col sostegno a nuovi interventi infrastrutturali né quella di continuare un attento monitoraggio delle esigenze del territorio in fatto di opere di sistemazione e messe in sicurezza di snodi stradali, arterie, attraversamenti e tutti quei passaggi che possano in qualsivoglia misura apparire pericolosi.

Per questo, mi è parso opportuno richiamare l’attenzione dell’Amministrazione provinciale sulla necessità di interventi di duplice natura – di allargamento del manto stradale nonché di messa in sicurezza, con dotazione di parapetti e guardrail ove necessari – di cui abbisogna la Strada provinciale 135 nel tratto compreso tra l'abitato di Frassilongo e Palù del Fersina. Pur essendo un tratto di strada piuttosto esteso, le zone più problematiche interessano tratti limitati che meriterebbero di essere risolti. Sarebbe importante, dato che non si sta parlando di aggiustamenti accessori bensì di garantire la massima sicurezza a quanti percorrono la Strada provinciale in questione. Un intervento - conclude Paccher - di quelli rispetto ai quali, come si diceva, la Provincia di Trento non si è mai tirata indietro, anzi, ha saputo sempre mostrarsi vigile e capace di intervenire con tempistiche accettabili e lavori adeguati".


135 visualizzazioni0 commenti