Matteo Chincarini: «In questi giorni la cultura ci tiene vivi»

Aggiornato il: mag 5





BORGO VALSUGANA – Artista poliedrico nonché, fino all'anno scorso, direttore artistico del Palio de la Brenta, Matteo Chincarini è originario di Borgo Valsugana anche se da molti anni vive in giro per il mondo. Ora si trova a Milano dove lo abbiamo raggiunto per farci raccontare come vive l'emergenza Covid-19...



Matteo, sappiamo che tu hai una vita sempre molto intensa, fatta di viaggi, mostre, vernissage in giro per il mondo. E ora che succede?

«Ora, come la stragrande maggioranza dei cittadini sono rinchiuso in casa a Milano, una delle zone più colpite dal Coronavirus.»


Questo periodo ha fatto rivalutare a molti il mondo virtuale della rete, spesso messo sotto accusa come portatore di messaggi negativi...

«Inevitabilmente. Prendiamo mia nonna, che ha 90 anni e vive a Borgo Valsugana: lei è stata costretta dall’emergenza Covid-19 ad iniziare a usare Skype se voleva vedere il resto della famiglia. Lo ha fatto in poco tempo e senza alcun problema. Io stesso, che non sono un grande amante della rete...»


LEGGI L'INTERVISTA INTEGRALE DI JOHNNY GADLER A MATTEO CHINCARINI SU EXTRA

CLICCA SULLA COPERTINA





0 visualizzazioni

Metti "mi piace" per ricevere gli aggiornamenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon