La CRVT a tutela di famiglie, imprese e territorio



BORGO VALSUGANA – Sono giorni intensi per la Cassa Rurale Valsugana e Tesino. «Abbiamo prima di tutto pensato di riorganizzare i nostri servizi di sportello cercando di venire incontro ai nostri clienti e al tempo stesso adottare soluzioni per il contenimento del coronavirus. Per questo abbiamo deciso di sospendere l’attività nelle nostre filiali di Olle, Samone, Spera, Pieve Tesino e Torcegno fino al termine dell’emergenza sanitaria» dice il Direttore generale Paolo Gonzo, che sta monitorando con il suo staff la situazione giorno per giorno e prosegue «a tutti questi clienti diciamo di contattarci al telefono per ogni necessità: una soluzione la troviamo sempre» conclude il direttore generale.


Paolo Gonzo, Direttore generale CR Valsugana e Tesino

Quasi certamente se la situazione (come sembra al momento) non migliorerà, si prenderà in considerazione la sospensione dell’attività anche in altri sportelli al momento operativi a regime ridotto. In questa situazione di incertezza e di cambiamento dei nostri stili di vita, la Cassa Rurale si sta adoperando per dare sostegno a tutte le comunità presenti sul suo vasto territorio di operatività.

In primis, un aiuto alle famiglie e specialmente alle persone anziane che potranno pagare la spesa a domicilio grazie ai pos portatili che ogni attività commerciale che offre questo servizio, potrà richiedere gratuitamente fino al 31 maggio 2020.