L'assessore Bisesti: «Un contributo previdenziale per gli artisti del Trentino - Alto Adige»



«I lavoratori del mondo dello spettacolo sono fra i più colpiti dagli effetti economici negativi causati dalla pandemia. Trovo pertanto molto importante il disegno di legge approvato oggi dal Consiglio regionale, promosso dalle Province autonome di Trento e di Bolzano, per il quale ringrazio il collega assessore Philipp Achammer, con cui viene introdotto un contributo pari a 500 euro annuali a favore degli artisti che intendono attivare una pensione complementare».



Così l’assessore provinciale alla Cultura, Mirko Bisesti, in relazione all’approvazione di una proposta normativa regionale a sostegno degli artisti.

«E’ un piccolo passo, certamente parziale, ma comunque significativo, precisa l’assessore, che sarà affiancato da altre misure in favore dei lavoratori e delle imprese che operano nel settore della cultura e dello spettacolo.

Misure che abbiamo previsto nella prossima legge finanziaria della Provincia.

Dobbiamo intervenire – conclude Bisesti – non solo per difendere i molti posti di lavoro in ballo, ma anche per tutelare l’impatto sociale e economico generato dal settore della cultura».



27 visualizzazioni0 commenti

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • White Facebook Icon