Ivan Fadanelli promosso brigadiere



Promosso a Brigadiere per i meriti ottenuti durante il suo servizio reso allo Stato.

È quanto ha deciso il comando regionale della Guardia di Finanza per Ivan Fadanelli, finanziere deceduto nel 2018 a soli 48 anni.

Il documento ufficiale è stato consegnato ai genitori. Renzo Fadanelli e Cristine Deghenart hanno poi voluto condividere la gioia di questo riconoscimento con il vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Paccher che li ha ricevuti nel palazzo della Regione. «Non posso che condividere l'emozione dei coniugi Fadanelli per questa importante e significativa promozione che viene assegnata al figlio Ivan che con il suo senso del dovere, la sua dedizione al lavoro e con il suo spirito di sacrificio ha dato lustro al corpo della Guardia di Finanza. Provo grande ammirazione e spero possa essere un esempio concreto per le generazioni future».


I genitori di Ivan Fadanelli con il vicepresidente Paccher






98 visualizzazioni0 commenti