I Dellagiacoma: una pescheria di padre in figlio

Pubbliredazionale



Gabriele Dellagiacoma in pescheria
Gabriele Dellagiacoma in pescheria

Che i genitori originino la vita dei propri figli è un fatto logico e naturale, ma non tutti hanno la fortuna di ricevere in eredità, oltre al DNA cromosomico, anche un’impronta commerciale ben precisa da seguire,sviluppare e tramandare nel bagaglio esperienziale di famiglia.

È senz’altro il caso, questo, della famiglia Dellagiacoma, la quale da ben tre generazioni è molto conosciuta in tutta la Valsugana per la vendita di pesce fresco d'acqua dolce e di mare, prima al dettaglio e da un paio d’anni pure all’ingrosso.

Andrea Dellagiacoma
Andrea Dellagiacoma

Una famiglia di commercianti, i Dellagiacoma, che ha il merito di aver saputo diffondere e fare amare la cultura del pesce in un territorio prettamente montano, diventando un punto di riferimento per chi non vuole rinunciare ai piaceri della buona tavola.

Il capostipite di questa dinastia fu Roberto Dellagiacoma, il quale nel 1952, durante i difficili anni del dopoguerra, decise di vendere il pesce nel paese di Borgo. All’inizio lo fece in maniera ambulante, spostandosi a piedi e in bicicletta, ma in seguito realizzò un chiosco di legno in Via Padri Morizzo.

Quello non fu che l’inizio. Una volta gettato l’amo, infatti, il lavoro con pazienza, tenacia e professionalità cominciò ad arrivare e a crescere, tanto che Roberto aprì un magazzino e un laboratorio per la bagnatura del baccalà a Olle di Borgo, nonché un’altra pescheria a Levico Terme.

Ma il futuro di questa attività era a Borgo, proprio in Via Padri Morizzo, strada nella quale oggi si trova la bella e fornitissima pescheria che sulla propria insegna, accanto al cognome Dellagiacoma, cominciò a portare il nome di Gabriele, figlio di Roberto.

Fu proprio Gabriele, nel 1991, ad acquistare il negozio dove per molti anni lavorò da solo, non potendo così soddisfare del tutto le numerose richieste provenienti dall’esterno, se non in qualche occasione sporadica, grazie anche all’aiuto della moglie Carla.

Tredici anni fa nell’attività di famiglia si affacciò anche il giovane Andrea Dellagiacoma, detto “Pescello”, un soprannome che assomiglia tanto a una predestinazione.

Grazie alla presenza di Andrea, infatti, la Pescheria Dellagiacoma ha potuto allargarsi in maniera esponenziale, sia come bacino di vendita, ma anche come metratura.

Ricordiamo che nel giugno dello scorso anno Andrea ha realizzato nella zona industriale di Castelnuovo un capannone di quasi 400 mq destinato alla lavorazione e allo stoccaggio dei prodotti ittici, senza per questo mettere in secondo piano la Pescheria con la vendita al dettaglio in Via Padri Morizzo a Borgo, che continua a deliziare il palato dei valsuganotti, come ad esempio il mercoledì e il venerdì mattina quando prepara un’ottima frittura mista di pesce che per molti rappresenta ormai un appuntamento fisso.

Gabriele e Carla
Gabriele e Carla

Un altro fiore all'occhiello è rappresentato dalla vasta scelta, perché la Pescheria Dellagiacoma tratta tutti i prodotti del pesce fresco d’acqua dolce e di mare, affiancando a tutto ciò anche un'ampia gamma di prodotti congelati di alta qualità.

Assieme alla clientela nel corso del tempo sono aumentate, di pari passo, le persone occupate, con una squadra ben affiatata che vede Andrea nel ruolo di regista, impegnato a gestire tutti gli aspetti dell'attività, Alessia addetta al magazzino, Davide autista per le consegne, Elisa responsabile dell'amministrazione, Eleonora in segreteria, Mattia in amministrazione e nel ramo commerciale, Roberta in negozio, senza contare il valore aggiunto costituito dai genitori Gabriele e Carla, due autentici outsider che si sono sempre schierati a fianco del figlio Andrea, dispensando preziosi consigli maturati in tanti decenni di esperienza, nonché dando una mano concreta nelle situazioni più disparate, secondo il motto "l'unione fa la forza".

Adesso, dopo tanti anni di incessante e fondamentale presenza, Gabriele e Carla hanno deciso di tirare un po’ i remi in barca, nel perfetto rispetto della tradizione del passaggio del testimone di padre in figlio, lasciando quindi il ruolo di capitano assoluto di questa pescheria ad Andrea.

Una pescheria, ricordiamolo, che anche grazie a loro ha saputo trasformarsi da piccola imbarcazione in transatlantico.

Ed è proprio Andrea che, attraverso le nostre colonne, desidera ringraziare pubblicamente i suoi genitori per quanto gli hanno saputo donare in tutto questo tempo in termini di conoscenza e di possibilità imprenditoriali. Un'eterna gratitudine nei confronti di Gabriele e Carla per il fatto di aver potuto coronare, grazie al loro impegno quotidiano e alla loro forte unione familiare, un sogno cullato sin dalla tenera età.

Ora che il timone passa nelle mani di Andrea, la Pescheria Dellagiacoma sfoggia anche un nuovo logo, dimostrando come Pescello sia ormai pronto da tempo per avventurarsi verso nuovi lidi, consapevole della storia e della tradizione che incarna, desideroso di scoprire nuove rotte per essere poi in grado, nel futuro, di indicare la via a coloro i quali costituiranno la quarta generazione della dinastia Dellagiacoma, impegnata in un mestiere così speciale quale quello di rendere felici le persone, portando in tavola un prodotto nobile come il pesce, oltretutto fonte di salute.

Difatti non a caso esiste il detto “essere sano come un pesce” e di salute la Pescheria Dellagiacoma ne sprizza da tutti i pori, continuando a rappresentare – in particolar modo durante questo periodo di festività – il punto di riferimento per la fornitura di pesce sia alle famiglie che ai commercianti.

Pertanto Andrea Dellagiacoma vuole esprimere un pubblico GRAZIE a tutta la sua affezionata clientela, ma soprattutto ai suoi genitori Gabriele e Carla che, oltre ad avergli donato la vita, gli hanno trasmesso pure l'arte. Di padre, in figlio, di generazione in generazione.

41 visualizzazioni0 commenti