Hub Tenna: inaugurato oggi il secondo spazio di coworking di Alta Valsugana Smart Valley


Gli intervenuti alla presentazione (Foto Giuseppe Facchini/Il Cinque)


Questa mattina Alta Valsugana Smart Valley ha aperto un nuovo spazio di coworking: Hub Tenna.


Dopo l’apertura di Hub Levico Terme, poco meno di un mese fa, questa mattina è stato inaugurato ufficialmente il secondo spazio di coworking in Alta Valsugana.

Alta Valsugana Smart Valley è un progetto di Cassa Rurale Alta Valsugana in collaborazione con Impact Hub Trentino: mettendo a disposizione spazi di coworking si intendono favorire le relazioni tra professionisti di diversa estrazione, incoraggiare l’attività imprenditoriale e suscitare un’opportunità di crescita sostenibile nel nostro territorio.

La condivisione dello spazio di lavoro Hub Levico ha già permesso la partecipazione di diversi soggetti imprenditoriali e dare vita alla community di professionisti.

All’inaugurazione di “Hub Tenna” è stato possibile conoscere alcuni membri della community che gravitano attorno al progetto Smart Valley Alta Valsugana. In questo nuovo spazio, che si trova nel centro del comune di Tenna, al primo piano della filiale della Cassa Rurale Alta Valsugana, i coworker di Hub Levico ed alcuni altri membri del gruppo di lavoro, hanno parlato delle loro esperienze e dei loro progetti.

E’ stato un modo di conoscere le collaborazioni nate all’interno della rete come quelle fra Elena Petrucciano, della startup Laboom e Stefania Bortolotti di Akoma Collective. E poi ancora l’esperienza di Piergiorgio Lovato, facilitatore di Lego Serious Play e di Stefano Borgogno, graphic designer; fino ad arrivare ad esperienze significative come quella di Giuliana Ruocco, professionista originaria di Pergine Valsugana che ora lavora a Londra, che ha parlato dell’utilizzo di “Hub Levico” quando recentemente era in ferie in Valsugana.

Durante la presentazione, spazio anche all’illustrazione dei progetti di Alta Valsugana Smart Valley che coinvolgono il territorio, come ACT Valsugana, un progetto di formazione esperienziale – reso possibile anche grazie al Piano Giovani di Zona Laghi Valsugana – rivolto ai giovani che vogliono avvicinarsi al mondo dell’imprenditorialità con soluzioni innovative per il turismo. E’ stata inoltre presentata la prima partnership attivata con l’Hotel Liberty di Levico per promuovere i pacchetti di “workation”, nuova tendenza che consente ai lavoratori in vacanza nella nostra zona di poter lavorare in modalità smart working, e MyOrango, piattaforma che raccoglie le destinazioni che promuovono la vacanza-lavoro. L’occasione è stata propizia per scoprire il nuovo spazio di Tenna che, oltre alla presenza di postazioni per il lavoro con internet wifi, mette a disposizione una sala riunioni e degli uffici.

L’iniziativa è stata presentata da Paolo Campagnano, Direttore di Impact Hub Trentino, in dialogo con il Vicepresidente della Cassa Rurale Alta Valsugana, Giorgio Vergot, e con l’intervento del Vicesindaco del Comune di Tenna Loredana Camin.


221 visualizzazioni0 commenti