top of page

Fondazione Valtes: Borse di merito e programma di Mentoring





In linea con il Piano delle Attività 2024, la Fondazione Valtes – Fondazione Cassa Rurale Valsugana e Tesino – istituisce 3 borse di merito del valore di 12.000 euro ciascuna, da assegnare ad altrettanti candidati, comprensive di un percorso di Mentoring sostenuto economicamente dalla Fondazione stessa, destinate a giovani fra i 18 e i 29 anni, che stiano frequentando un percorso di laurea o che lo abbiano da poco terminato, ovvero che intendano affrontare un avvicinamento al mondo del lavoro.


OBIETTIVI

Lo scopo del presente concorso progettuale è supportare e valorizzare i talenti del territorio, mediante l’attribuzione di una borsa di merito importante affiancata ad un percorso di Mentoring, attraverso il quale il candidato potrà confrontarsi con un professionista proveniente dal mondo industriale, un professore universitario o un esperto di chiara fama. L’obiettivo del presente bando è quindi quello di offrire alle persone a cui è rivolto strumenti adeguati per un orientamento consapevole delle proprie scelte accademiche o di carriera.

I destinatari del bando sono giovani fra i 18 e i 29 anni, residenti nel territorio o in alternativa soci o figli di soci della Cassa Rurale Valsugana e Tesino, che intendano realizzare un progetto di studio o di lavoro di chiara importanza per la realizzazione personale e professionale del candidato per le ricadute nel contesto territoriale in cui la Fondazione opera.

REQUISITI DI AMMISSIONE E CRITERI DI EROGAZIONE

Il/la candidato/a che risulterà vincitore della borsa di merito per fruire della stessa dovrà necessariamente partecipare anche al percorso di Mentoring. In questa circostanza, la borsa di merito e il percorso di Mentoring sono inscindibili. Cionondimeno, la Fondazione potrà decidere di garantire al/lla candidato/a l’accesso al percorso di mentorship, senza tuttavia assegnare la borsa di merito. 

 Possono concorrere al presente bando cittadini residenti sul territorio della Fondazione Cassa Rurale Valsugana e Tesino ETS, come dettagliato nell’allegato A, o in alternativa che siano – alla data del 31/3/2024 – soci o figli di soci della Cassa Rurale Valsugana e Tesino. Inoltre, i candidati devono aver compiuto i 18 anni e non avere ancora compiuto 30 anni alla data del 31/5/2024.

Inoltre, i candidati devono essere in possesso di:a)    Se lavoratori:a.    diploma di scuola superiore o di scuola professionale;b)    Se laureati: abbiano conseguito diploma di laurea presso Università riconosciuta;c)    Presentino un progetto di studio o di inserimento nel mondo professionale di particolare interesse e attrattiva per il candidato stesso e per il territorio;d)    Non usufruiscano di altre forme di finanziamento o sostegno per il medesimo progettoNon può partecipare al bando chi esercita un’attività in forma imprenditoriale, sia sottoforma aziendale che di partita IVA, inerente al tema della candidatura alla borsa.I criteri che saranno utilizzati per la selezione prenderanno in esame sia il Curriculum del candidato, il suo profilo umano, la motivazione rispetto al percorso che intende intraprendere e la qualità del percorso / progetto stesso.

 

TEMPI E MODALITA' DI ESECUZIONE DEL PROGETTO

Non è richiesta una specifica data di scadenza per la realizzazione del progetto presentato poiché si conviene che molti progetti di studio o di lavoro compatibili con il bando possono avere una durata pluriennale. Il vincitore o la vincitrice della borsa di merito dovrà però presentare quanto realizzato durante la durata del percorso in un evento di presentazione della Fondazione Valtes che si terrà nel corso del 2025.

 

I progetti saranno sostenuti e finanziati attraverso una borsa di merito e prevedono l’affiancamento individuale, per tutto il loro periodo, di un professionista (professore universitario, manager di una importante realtà aziendale o esperto di chiara fama) attraverso un percorso di Mentorship one-to-one.La coppia Mentor – Mentee svolgerà la propria relazione di Mentorship nell’arco dei 9 mesi indicati, realizzando almeno 4 sessioni individuali di persona o da remoto della durata di circa 1 ora ciascuna. Gli incontri saranno organizzati in maniera autonoma da ciascuna coppia.Sono altresì previste almeno due sessioni in plenaria (le date precise saranno comunicate ai vincitori);-    Kickoff del programma: ottobre 2024;-    Conclusione del programma: giugno 2025


TEMPI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Le richieste dovranno essere presentate in formato elettronico all’indirizzo e-mail info@fondazionevaltes.it, o in alternativa a mezzo raccomandata o corriere espresso alla Fondazione Cassa Rurale Valsugana e Tesino, via IV Novembre 20, 38051 Borgo Valsugana (TN), entro e non oltre le ore 18 del 1/7/2024.

Ciascun candidato può partecipare al presente bando con un solo progetto.La domanda di partecipazione firmata in originale dovrà contenere:a)    Curriculum;b)    Copia della carta di identità;c)    Descrizione dettagliata del progetto per cui il candidato intendere avvalersi della borsa e del percorso di Mentoring;d)    Motivazione personale nella partecipazione a un programma di Mentoring;e)    Autodichiarazione firmata che il candidato non è assegnatario di altri contributi sul progetto medesimo;f)    Copia del diploma di scuola superiore con dichiarazione firmata attestante la media dei voti sostenuti ovvero, se già laureati, copia del diploma di laurea;g)    Situazione ICEF o ISEE del candidato e/o della famiglia di appartenenza (se fiscalmente a carico)

Tutta la modulistica sarà disponibile sul sito della Fondazione Valtes (www.fondazionevaltes.it).

Non saranno ammesse alla valutazione domande incomplete o prive, anche parzialmente, dei documenti richiesti.


CRITERI E MODALITA' DI VALUTAZIONE

Le borse saranno assegnate a insindacabile giudizio dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione su proposta di una commissione esaminatrice, composta da personalità di alto profilo ed esperti di chiara fama, nominata dal CdA della Fondazione stessa.Le candidature saranno vagliate tenendo presente:-    Titoli e meriti del proponente, incluse le votazioni dei diplomi di scuola superiore e, qualora presenti, di laurea, nonché le medie dei voti degli esami del percorso di laurea;-    Motivazioni del candidato;

-    Qualità e ricadute del progetto proposto, anche in relazione all’interessamento sul tema di aziende e imprese locali;-    Situazione ICEF del candidato o della famiglia di appartenenza (solo in caso di parimerito nella valutazione dei criteri precedenti)La commissione esaminatrice potrà anche organizzare dei colloqui personali con i candidati. Laddove sarà possibile, verrà data attenzione alla rappresentatività di genere.L’esito della valutazione sarà reso noto mediante pubblicazione sul sito www.fondazionevaltes.it.L’importo della borsa sarà frazionato in 3 rate:-    40% all’avvio del percorso;-    40% a metà del percorso;-    20% al termine, previa presentazione di una relazione dell’attività svolta.Diverse modalità di frazionamento della borsa, su espressa e motivata richiesta del vincitore, potranno essere prese in considerazione e deliberate dal CdA della Fondazione.L’importo delle borse è lordo, omnicomprensivo di ritenute di legge, oneri previdenziali, inclusi quelli a carico dell’ente erogatore, e ogni altra spesa. La domanda di partecipazione è libera e gratuita. 

Per ogni vincitore, la Fondazione, su proposta della Commissione esaminatrice, attribuirà un Mentor che accompagnerà il candidato nel percorso come prima descritto. L’individuazione del Mentor non è sindacabile da parte del candidato.

Su proposta e in accordo con la Commissione esaminatrice, la Fondazione può riservarsi il diritto di non assegnare le borse di merito istituite. In questo caso, la Fondazione, sempre su proposta e in accordo con la Commissione esaminatrice, può decidere di garantire al candidato l’accesso al solo percorso di mentorship.


COMUNICAZIONE

I vincitori delle borse di merito e dei programmi di Mentorship saranno tenuti a partecipare a un evento informativo all’inizio del programma stesso, così come ad altre iniziative divulgative che la Fondazione potrà organizzare nel corso del programma stesso. 

In caso di pubblicazioni o articoli inerenti al progetto oggetto del contributo, il candidato sarà tenuto all’utilizzo del logo della Fondazione Valtes, previa condivisione e accordo con gli uffici della Fondazione stessa.










49 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page