Educazione finanziaria: la Consulta Giovani di Pergine si confronta con la CR Alta Valsugana




A seguito del successo di partecipazione riscontrato dalle iniziative dedicate ai cambiamenti climatici dopo la tempesta Vaia ed al nuovo approccio al cibo ed al turismo sostenibile realizzate in collaborazione con gli enti territoriali preposti, la Consulta Giovani del Comune di Pergine Valsugana si è rivolta alla Cassa Rurale Alta Valsugana per realizzare due eventi dedicati all’approfondimento delle tematiche relative agli investimenti, alla previdenza complementare ed all’accesso al credito in occasione del Mese dell’Educazione Finanziaria promossa dal Ministero dell’Economia.

Le iniziative, destinate ai giovani tra i 16 ed i 35 anni si terranno giovedì 21 e lunedì 25 ottobre presso il salone di Palazzo Tomelin,sede della Cassa Rurale in piazza Gavazzi a Pergine alle ore 20.00.

Il titolo degli eventi proposti è: “In my dreams, I have a plan” che esprime perfettamente la necessità di una pianificazione finanziaria che – nelle parole della Direttrice del Comitato per l’Educazione Finanziaria, Annamaria Lusardi – sono il mezzo fondamentale “per ricostruire il futuro post-pandemia”.

La prima iniziativa di giovedì 21 ottobre sarà in corrispondenza della novantesima edizione della Giornata del Risparmio, e registrerà la partecipazione in qualità di relatori da parte della Cassa Rurale Alta Valsugana del Gestore Finanza Marco Casagranda e di Daniele Lazzeri, referente per la Previdenza complementare.

«Il benessere economico va pianificato sin da giovani – segnala il Presidente della Consulta Giovani,Matteo Beltramie per questo, la Consulta, come istituzione di rappresentanza giovanile, ha l’interesse ed il dovere di mettere a confronto i ragazzi con le realtà territoriali predisposte a supportarli in questo genere di scelte, garantendo loro l’opportunità di divenire cittadini maturi e consapevoli del proprio futuro».

Nella serata di lunedì 25 ottobre, invece, saranno approfonditi tutti i temi relativi alle forme di finanziamento destinate sia ai clienti privati sia a coloro che intendano avviare un’attività produttiva grazie all’intervento dell’esperta dell’Ufficio crediti Cristina Casagrande.

Una preziosa occasione anche per condividere con le nuove generazione il progetto di Cooperazione Futura della Cassa Rurale Alta Valsugana, dedicato alla crescita e formazione dei giovani residenti sul territorio.












145 visualizzazioni0 commenti